Cutrone, futuro incerto. Ma niente fretta: Fiorentina a caccia di un altro attaccante

Cutrone, futuro incerto. Ma niente fretta: Fiorentina a caccia di un altro attaccante

L’accordo con il Wolverhampton permette alla Fiorentina di non far scattare l’obbligo di riscatto a venti milioni se Cutrone non avrà disputato un certo numero di gare da titolare. Questo tetto non è stato superato nel campionato appena concluso

di Redazione VN
Patrick Cutrone

E’ muro contro muro con Federico Chiesa che non accetta di prolungare il contratto di un anno. E se, invece, alla fine dovesse restare? E’ un’opzione che rimane in piedi. Se così fosse, quasi certamente, sarà Cutrone ad andarsene. L’accordo con il Wolverhampton permette alla Fiorentina di non far scattare l’obbligo di riscatto a venti milioni se l’ex attaccante del Milan non avrà disputato un certo numero di gare da titolare. Questo tetto non è stato superato nel campionato appena concluso. Quindi su questo fronte la Fiorentina conserva margini di manovra.

Ma anche per quanto concerne Cutrone – scrive La Gazzetta dello Sport – non c’è fretta. Prima di lasciar partire uno dei suoi attaccanti Barone e Pradè devono aver trovato un centravanti importante da acquistare e soprattutto devono avere le idee chiare sul futuro di Chiesa. Quindi, se il campionato dovesse partire a metà settembre, tutto lascia prevedere che Iachini dovrà scegliere tra i suoi vecchi giocatori. Cutrone compreso.
-> TUTTE LE NEWS DEL CALCIOMERCATO VIOLA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy