Belotti, il rinnovo col Torino è in dubbio: Milan in pole, ma c’è anche la Fiorentina

La Fiorentina tiene d’occhio la situazione Belotti

di Redazione VN
Gallo Belotti

Andrea Belotti è concentrato assolutamente solo sul presente vista la precaria posizione in classifica del suo Torino, ma è normale anche per lui iniziare a pensare al futuro. Il suo contratto con i granata scade nel 2022, le discussioni sono iniziate da poco, ma non sarà facile convincerlo a firmare il prolungamento: l’attaccante sta bene nel club di Cairo, ma è stufo di giocare in una squadra poco competitiva e soprattutto vuole giocare le coppe europee. Sono tante le società che stanno tenendo d’occhio la situazione del Gallo, in primis il Milan che, secondo Tuttosport, sta pensando sempre con maggiore convinzione a Belotti visto che Ibrahimovic compirà 40 quest’anno. Il pressing dei rossoneri si è intensificato nell’ultimo periodo e per questo al momento sono in pole position rispetto alla concorrenza (il centravanti granata piace anche a Roma, Inter, Fiorentina più alcuni club di Premier League e Liga).

DA ROMA INSISTONO: PETRACHI PROSSIMO UOMO MERCATO DELLA FIORENTINA

Belotti
Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images
9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. giampa - 3 settimane fa

    sceneggiata imperdonabile: doppia delusione lo credevo un giocatore corretto ed onesto meglio che vada al Milan (chissà con quali soldi).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Paolo - 3 settimane fa

    Francamente, dopo quella vergognosa sceneggiata che Belotti ha fatto nei confronti di Milenkovic e che ci è costata ben 2 punti importantissimi per la nostra classifica, io non riesco proprio ad immaginare come il giocatore potrebbe fare per farsi accogliere bene dai tifosi viola.

    Il valore di Belotti non lo discuto sicuramente, però lui non sarà certo l’unico attaccante, nel panorama calcistico nazionale ed estero, ad avere delle buone referenze per poter diventare un vero obiettivo della Fiorentina nel prossimo mercato estivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. johan14 - 3 settimane fa

    Perfetto per il Milan per battere il record mondiale di rigori a favore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. purplerain - 3 settimane fa

    Secondo me sarebbe perfetto per rimpiazzare Dzeko alla Roma, ma visto lo stile e le sceneggiate forse starebbe bene anche nella Juve a scaldare la panca insieme a Bernardeschi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. 29agosto1926 - 3 settimane fa

    Ma dove li prende i soldi il Milan?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tiz973 - 3 settimane fa

      Il Milan ha una proprietà solida che vuole riporare il Milan in alto in Italia ed in Europa, hanno speso tanto e ci sono riusciti. Ovviamente sforando il fair play UEFA, come hanno fatto anche altre società per rilanciarsi velocemente.
      Noi invece fortunatamente abbiamo una proprietà che ha scelto l’autofinanziamento e non sa nemmeno scegliere dirigenti e allenatori, combinazione perfetta per lottare ogni anno per la salvezza. Viva Rocco

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Baker - 3 settimane fa

        Tiz il Milan non ha speso assolutamente tanto (bravissimo Maldini a scovare talenti a due spiccioli) ed oltretutto è pieno di debiti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. LupoAlberto - 3 settimane fa

    Quindi lo cercano Milan, Inter, Roma più alcuni club di Premier League e Liga, ma lui sarà attratto alla Fiorentina che non siamo nemmeno sicuri che a fine campionato avrà più punti del Torino e solo con un miracolo potrebbe avvicinarsi alla zona coppe…. certo, come no…
    Scusate redazione, ma non mi sembra realistico, poi vi disturba se dicono che certi articolo sono solo per ottenere qualche click.
    SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. muschio23 - 3 settimane fa

      Si cercano giocatori scarsi e non va bene perchè sono scarsi, si cercano giocatori buoni e si dice “vuoi che questi vengano da noi”, mamma mia ma datevi una regolata!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy