Ag. Rossi: “Felici di restare, ma alle giuste condizioni. Nei prossimi giorni sarò a Moena”

Ag. Rossi: “Felici di restare, ma alle giuste condizioni. Nei prossimi giorni sarò a Moena”

Le parole di Andrea Pastorello: “Non ci è stato proposto il rinnovo. Le parole di Corvino? Ne prendo atto, a Firenze siamo stati sempre bene”

di Redazione VN

L’agente di Giuseppe Rossi, Andrea Pastorello, è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno commentando le parole di Corvino rilasciate a La Gazzetta dello Sport (LEGGI): “Ho appreso anche io di questa notizia dai giornali, ma francamente non so nulla. Nei prossimi giorni, forse già domani, sarò a Moena per parlare con la Fiorentina: il giocatore è sotto contratto, spetta alla Fiorentina decidere se tenerlo o venderlo.

Le parole di Corvino? Ne prendo atto, a Firenze siamo stati sempre bene: al momento non ci sono aggiornamenti sul fronte Rossi con la Fiorentina perché quando mi sono visto con Corvino ho parlato solo di Minelli e Madrigali.

Il suo rinnovo? Non ci è mai stato proposto nulla, attendiamo le indicazioni del club, adesso pensiamo a fare una buona preparazione. Se sarebbe felice di restare? Se ci sono le condizioni, volentieri: non abbiamo mai detto di volercene andare”.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Paolo - 4 anni fa

    Le giuste condizioni? A parlare così, ci vuole più coraggio di Napoleone. Ma in 4 anni ha giocato per noi 4mesi, di lui mi ricordo, più di post e immagini degli USA che di gol. Vuole giocare? Faccia tanti gol e giocherà. Queste sono le nostre condizioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Slipperman1967 - 4 anni fa

    Non ho parole! Se è recuperato deve firmare alle stesse condizioni,senza se e senza ma

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. rudy - 4 anni fa

    Le giuste condizioni al momento sono che il tuo assistito ricominci a segnare, poi si vedrà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. SBIRILLI - 4 anni fa

    questo e’ uno di quelli che dovrebbe stare zitto…condizioni??? ma se la fiorentina ha sempre creduto in lui pur avendo la sfortuna di essere un mezzo giocatore, forse meno, quindi dovrebbe stare zitto e ringraziare a testa bassa..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy