Turrini: “Innamorato di Ribery. Sospettavano che fosse venuto per sole e spaghetti, invece…”

Turrini: “Innamorato di Ribery. Sospettavano che fosse venuto per sole e spaghetti, invece…”

Il giornalista nativo di Sassuolo parla anche della sfida in programma domani a Reggio Emilia: “Magnanelli assenza pesantissima per De Zerbi, è il nostro Iniesta”

di Redazione VN

Leo Turrini, giornalista del QS, è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno: “Al Sassuolo, domani, mancherà Magnanelli, che è il nostro Iniesta e la nostra bandiera. E’ un assenza molto pesante. Berardi? Ha una storia molto speciale, arrivò a giocare nel Sassuolo perché un osservatore lo vide giocare a calcetto e lo etichettò come fenomeno. Ha attraversato un periodo in cui sembrava si fosse un po’ perso, forse anche per le sirene di mercato. Alla fine ha sempre scelto di restare al Sassuolo, era legatissimo al patron Squinzi. Ha recuperato la piena convinzione nei suoi mezzi, nel Sassuolo può fare la differenza.

Fiorentina? Ho visto qualche partita dei viola in televisione, sono calcisticamente innamorato di FR7. E’ un campione straordinario ma c’era il sospetto che fosse arrivato in Italia per godersi il sole e gli spaghetti. Invece non è così. La Fiorentina è una buona squadra, tra le più interessanti della Serie A, ma un po’ discontinua. Ha perso una buona occasione contro la Lazio per affacciarsi in zona Europa”. RIBERY, LA FIORENTINA NON PRESENTA RICORSO. MONTELLA: “ACCETTIAMO IL VERDETTO, MA…”

Calamai: “Sentenza buonista su Ribery. Saggia la scelta di non presentare ricorso”

Montella: “Ribery un po’ fuori dalle righe, ma è tutto chiarito. Critiche esagerate”. Su assenze e cambi…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy