Tavecchio: “Non vorrei essere Gravina… Serve continuare. E non si ghettizzi il calcetto”

Il quadro generale è complicato

di Redazione VN
Carlo Tavecchio

Carlo Tavecchio, ex numero 1 del calcio italiano, ha parlato a TMW e ha analizzato la situazione:

“E’ un momento delicato: il Governo, nelle ipotesi di sostegno di cui si dovrà parlare per l’indotto sportivo, dovrà prevedere degli aiuti strutturati. Fermare il calcio? No, serve continuare. Se cade anche quello, dal punto di vista economico e del sistema paese, è complicato. La gente non può stare senza niente: il campionato è una delle opportunità più importanti per gli italiani, se dovessero togliere pure questo… E poi c’è il problema dei diritti tv: se si perdono anche quelli, il sistema collassa.

Non vorrei essere nei panni di Gravina… Dovrà valutare delle ipotesi come play-off e play-out che non sono secondarie. La Federazione non può non sostenere la continuità del calcio e il mondo del calcio di base, i giovani. E poi, cosa significa fermare il calcetto? Ogni sport ha il contatto, anche gli altri ce l’hanno. Chi è la mente eccelsa che parla di calcetto? E’ di contatto come pallacanestro, pallavolo, beach soccer… Perché si ghettizza uno sport? E’ uno sport che è un cinquantesimo rispetto agli altri. Ieri sera ho visto la Nazionale: c’erano diecimila persone distanziate allo stadio. Se al calcio togliete anche questo, che dobbiamo fare? Niente teatro, niente cinema, niente di niente…”.

GALLI: “SE DEVO PRENDERE GIOCATORI INADATTI AL MODULO, TANTO VALE NON PRENDERLI…”

(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabio - 2 settimane fa

    ECCO BRAVO COSI MI PIACI, CHIUDERE IL CALCETTO COSO SIGNIFICA SE POI NON SI CHIUDONO RISTORANTI , BAR, ALLORA SI CHIUDE PURE L’ESSELUNGA , E FINIAMOLA LI.
    COME AL SOLITO SI è VOLUTO APRIRE LE DISCOTECHE CHE FORSE ERA LA COSA PIU PERICOLOSA, LE MOVIDE,ECT.
    I BUS PIENI E STRACOLMI, LE SCUOLE IN AULA VANNO BENISSIMO, MA POI ALL’USCITA è INUTILE CHE UN GENITORE CARICA 4/5 BIMBI IN MACCHINA, ALLORA MI DOMANDO COSA SERVE TUTTO QUESTO.
    PURTROPPO LA GENTE DEVE ESSERE PIU RISPETTOSA DELLE REGOLE SENZA CHE DOBBIAMO VIETARE NIENTE, PERCHE POI TUTTI QUESTI DIVIETI NON SERVONO A NIENTE SE NON VENGONO RISPETTATI. O LO SI CAPISCE OPPURE CI VUOLE L’ESERCITO.
    SALUTI

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy