Galli scettico: “Se devo prendere giocatori inadatti al modulo, tanto vale non prenderli”

Il commento sul mercato

di Redazione VN

L’ex portiere e dirigente viola Giovanni Galli è intervenuto a Lady Radio:

“In Italia siamo così, siamo cialtroni… Se non abbiamo la forza di essere coesi attorno alle decisioni prese dall’alto, è logico che qualcuno rompe le uova nel paniere giusto per il gusto di farlo… Invece no, ognuno dice la sua e ognuno firma i suoi protocolli su cosa? L’uscita di De Luca, il Governatore della Campania, poteva sembrare fuori luogo, ma non lo era. Col senno di poi sono tutti bravi… Ed è ridicolo quello che sta succedendo nel calcio giovanile e dilettantistico.

Iachini? Dispiace, perché è stato qui per diversi mesi nella scorsa stagione, e sembra che l’idea di gioco di quest’anno non sia stata condivisa con la società. Il Mister ha fatto delle richieste e non è stato accontentato, e la cosa mi preoccupa. Allora perché è stato confermato? Se devo andare a prendere dei giocatori che devono adattarsi al gioco, tanto per prenderli, tanto vale non prendere nessuno.
Sarri ha vissuto due esperienze vincenti ma fallimentari dopo Napoli, lo hanno mandato via in entrambi i casi nonostante i trofei. I tempi non combaciano con le idee di lavoro di Sarri. Ripartire da una piazza ambiziosa e rappresentativa come Firenze potrebbe essere l’ideale, ma ricordiamoci sempre, nel caso, che ha bisogno del suo tempo. Vedo la Fiorentina fra l’ottavo e il nono posto in campionato, mi auguro che possa arrivare almeno in semifinale in Coppa. La rivelazione della Fiorentina? Quarta, potrebbe diventare un investimento veramente importante. E con un po’ di riserva dico e spero Vlahovic.”

RASTELLI CI RACCONTA BARRECA: “SI RENDERA’ UTILE”

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alexmerano - 2 settimane fa

    Disse quello che pagó Bojinov 20 milioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. 66ULTRAS - 2 settimane fa

    ….. a meno che il mercato non sia stato fatto per l’allenatore che verra’ quando non saranno piu’ a libro paga Montella e Iachini .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. 66ULTRAS - 2 settimane fa

    ROCCO se vuoi veramente fare un ottimo acquisto …. porta lui in societa’ !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Bottegaio - 2 settimane fa

    Ma dai Galli. Alzare questo polverone come se già non ce ne abbastanza. Lo sa bene che in condizioni diverse da questa gravissima crisi sanitaria e finanziaria Iachini era a fare funghi sui monti Sibillini.
    Commisso lo ha già detto: Questo anno viene quello che viene. E dal suo punto di vista ha anche ragione dati i tempi che stiamo vivendo.
    Sensazione personale? Questi (Commisso & C) hanno già raggiunto una intesa con un (grande) tecnico.
    Di chi parlo? Lucianone Spalletti detto La gatta morta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. TOBIA - 2 settimane fa

    Caro Galli, non credo che Iachini sia nella posizione di ” esigere” giocatori. via, su, un po’ di onestà. Brava persona ma allenare è altro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alessandro - 2 settimane fa

      Ha parlato panchina d’oro 2020…
      a parte il giudizio personale su Iachini, chiunque sia il mister ha un modulo preferito e ha diritto a fare delle richieste, poi in base alle situazioni la società può o meno soddisfarle.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TOBIA - 2 settimane fa

        Certo che si. Posso dire queste cose perchè sono oggettive. Poi, va bene tutto. Quando si muore di fame vanno bene anche gli insetti…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Johan Ingvarson - 2 settimane fa

    Infatti gli acquisti di Borja Valero e Callejon, e la scelta di non prendere un regista ed una punta d’esperienza sono il significato che Pradé e Iachini non vedono le cose alla stessa maniera. Commisso dovrà capire che uno dei due deve andarsene, o si continuerà con il tecnico che chiede A e Pradé che gli dà B.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 settimane fa

      L’importante è rimanere in A e non andare in B

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. bianco - 2 settimane fa

    Galli di solito sono d’accordo con te questa volta no in quanto mi chiedo per una volta non può essere Iachini a cambiare modulo x i giocatori che ha ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Johan Ingvarson - 2 settimane fa

      Generalmente un tecnico ha un suo modo di vedere il calcio. Se lo ingaggi, significa che la dirigenza intende sposare quel modo di vedere il calcio. Altrimenti ci si riduce come Sarri alla Juve, costretto ad usare Matuidi come palleggiatore e un Higuain bolso come terminale offensivo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy