Sentite Conte: “Caccerei a calci in c… i giornalisti che fomentano odio”

Sentite Conte: “Caccerei a calci in c… i giornalisti che fomentano odio”

Dure parole di Antonio Conte in riferimento a Inter-Juventus del prossimo 6 ottobre

di Redazione VN
Antonio Conte

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della partita contro la Lazio, il tecnico dell’Inter, Antonio Conte, ha parlato anche di razzismo. Queste le sue dure parole riportate da fcinter1908.it:

Ci si trova a commentare articoli dove si parla della futura partita tra Inter e Juventus dove io verrò coperto di insulti dai tifosi bianconeri. Io rimango sbalordito. Chi scrive e chi parla a livello di comunicazione dovrebbe avere maggior coscienza di capire cosa comunica e cosa trasmette. Ora c’è penna libera, chi più incita alla violenza o a un sentimento di odio e rancore, continua a scrivere. Fossi io il direttore di una testata li caccerei a calci in culo. Facciamoci caso, chi scrive o chi parla sta sempre dalla parte della ragione. Chi scrive e comunica ha una responsabilità in più rispetto agli altri e alimenta questo sentimento di odio e rancore. Ma perché? Perché fa più presa? A me da veramente fastidio vedere questo o suggerire di insultare una persona, torniamo sul calcio giocato.

Digos, GOS e procura federale: ecco come procedono le indagini sul caso Dalbert

Curva Nord Atalanta su caso Dalbert: “Stanchi di essere strumentalizzati”

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. batigol222 - 2 mesi fa

    Lo fece anche Gasperini l’anno scorso quando, alla vigilia di atalanta fiorentina, disse in intervista pubblica che chiesa sarebbe stato fischiato da tutti gli stadi di italia perchè simula. Nella pratica ha istruito il suo pubblico per la fiornata dopo a fischiare con ferocia un ragazzino di vent’anni che aveva come colpa di andare molto forte e prendere qualche fallo al limite. Un signore di sessant’anni che inneggia decine di migliaia di persone alla violenza verbale contro un ventenne. Nemmeno i giornalisti fanno tanto, anche se anche loro talvolta lo fanno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. filippo999 - 2 mesi fa

    anche Conte può aver ragione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Il Viola di Gallipoli - 2 mesi fa

    Ormai il lavoro di giornalista si è imbastardito.
    Grandi penne non ce ne sono praticamente più, i giornalisti vengono presi a tanto al chilo e pagati una miseria.

    Il risultato è che scrivono articoli a raffica che non son degni di questo nome, ed usano le più infime tecniche mediate dal web per attirare l’attenzione e far discutere.

    L’etica è finita sotto i piedi e, anche i direttori, più che alla forma e sostanza pensano ormai solo ai numeri per autoconservazione.

    Trovare un direttore che si discosti da queste schifezze è diventato raro.

    Purtroppo, per sopravvivere, anche professionisti che sarebbero davvero tali, sono dovuti scendere a questi mezzucci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. vecchio briga - 2 mesi fa

    Conte ha ragione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. fiorenzosacc_8838853 - 2 mesi fa

    incredibile! Sono d’accordo con Conte!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ursusminimus - 2 mesi fa

    è una settimana strana questa… essere d’accordo con Orsato e Conte!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. alesquart_3563070 - 2 mesi fa

    Beh, ha ragione….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Staffa - 2 mesi fa

    grande conte…i 2 mali maggiori del calcio sono i giornalisti e i procuratori…tarpategli le ali a entrambi e si tornerà ad un calcio piu sereno

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy