Sentite Cecchi Gori: “Chiesa a Firenze grazie a me. Mercato? Così si rischia la B”

Sentite Cecchi Gori: “Chiesa a Firenze grazie a me. Mercato? Così si rischia la B”

Il parere dell’ex presidente gigliato: “Sono un po’ preoccupato dal fatto che squadra sia ancora la stessa di due mesi fa…”

di Redazione VN

Intervenuto ai microfoni di Toscana Tv, l’ex proprietario della Fiorentina Vittorio Cecchi Gori ha parlato anche dell’attualità viola. Queste le sue dichiarazioni: “Forse solo Baglini ha avuto la stessa passione che ha messo la mia famiglia nella Fiorentina. La squadra di oggi? L’anno scorso per poco non andavamo in Serie B… Sono un po’ preoccupato dal fatto che squadra sia ancora la stessa di due mesi fa. Tutte le altre squadre si stanno rafforzando, così c’è il rischio di ritrovarsi in B. La Fiorentina deve pensare prima di tutto al prossimo campionato e a mettere su una squadra in grado di competere. Chiesa? Federico oggi indossa la maglia viola grazie a me, perché sono stato io a portare suo padre a Firenze”. IL PUNTO SUL MERCATO VIOLA

Valcareggi: “De Rossi troppo romanista, Simeone via. Chiesa? Decide lui”

Abbonamenti: si viaggia sulle medie del 2013 (sperando che i numeri siano più “reali” rispetto all’epoca…)

23 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. CippoViola - 4 mesi fa

    Io in un’altra vita ho avuto un rapporto con la bisnonna della cugina di Chiesa.. quindi..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Fungaccio_VIOLA - 4 mesi fa

    ……………ma per favoooooreee……. Levategli lo zafferano via………….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Luxor - 4 mesi fa

    Ma lo usa ancora…lo zafferano???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Dellone68 - 4 mesi fa

    Vittorio un grande. Sotto la sua gestione tre finali di coppa Italia con due vittorie, due finali di Supercoppa Italiana con una vittoria, una semifinale di Coppa delle Coppe, un terzo posto. Quando rivedremo questi risultati? Quando si scriverà la verità sul fallimento della sua Fiorentina molti si ricrederanno. Ma è già scritta.
    Quanto alla sua sfiducia non concordo. Sono del parere che faremo una grande squadra. Bisogna dare fiducia e tempo a chi è arrivato di costruire.
    Ai braccini corti abbiamo dato almeno 15 anni di tempo conditi nel frattempo da 18 punti di penalizzazione, calciopoli eccetera eccetera. Gli abbiamo perdonato tutto. Cerchiamo di non “strambare” subito. Questi sono appena arrivati. Fiducia.
    E grande Vittorione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bati - 4 mesi fa

      Io capisco che tu nella vita faccia altre cose piuttosto che dirigere una società o un impero industriale, ma se pensi che le tue due coppe italia e la supercoppa italiana possano valere l’equivalente di 2000 miliardi di lire ai tempi e cioè mille milioni di euro + due serie B e una C2 con fallimento, fai pure, anzi vanne pure fiero.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. filippo999 - 4 mesi fa

      sì , però il fallimento non è mica un particolare da poco…il suo
      narcisismo patologico ci ha distrutto…per il resto , non è
      un criminale , sicuramente voleva bene alla Fiorentina , ma sale
      in zucca purtroppo poco…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. IlSommoPoeta - 4 mesi fa

      Finché esulti per l’arrivo di Commisso hai l’approvazione di tutti, ma quando rimpiangi i tempi di Ceccogrullo perdi ogni credibilità.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 4 mesi fa

        Se mai l’avesse avuta!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Tiz973 - 4 mesi fa

    Mi tocca dargli ragione.
    Qui son tutti felici, ma io non ho ancora capito il perchè…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Etrusco - 4 mesi fa

    CG comunque sempre meglio dei DV, però il mercato lo lasci fare ai padroni odierni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bati - 4 mesi fa

      meglio perchè i DV non sono stupidi mentre lui ha bruciato tutto quello che aveva per la vanità sua e tua? E’ per questo che il tifoso laziale Vittorio CG è meglio? Se Marione (il padre) non fosse morto forse non avremmo vinto due coppe italia ma di sicuro ci saremmo evitati due serie B e una C2. Poi ognuno pensi quello che vuole e il cervello lo usi come può.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Etrusco - 4 mesi fa

        Il problema è avere la memoria corta: la Viola di CG non è fallita per malagestione, anzi è l’inverso: prestarono i soldi alla capigruppo che non tornarono indietro e da l’insolvibilità e relativo fallimento (il quale però non toccò a Roma e Lazio). Perciò vuoi parlare della B in cui finimmo con una squadra da finale di Coppa UEFA ok, se vuoi invece discutere tanto per fare allora devi farlo con i dellavalliani come te.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. simuan - 4 mesi fa

          …bah!..ma che scherzi davvero, come si fa a discutere con te…troppo superiore, troooppo superiore….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. bati - 4 mesi fa

          dovevano farti fare il giudice fallimentare a te. poerannoi, non sai quello che dici.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. 29agosto1926 - 4 mesi fa

            Chi fallisce ne sarebbe felice. Di fuori come i terrazzi.

            Mi piace Non mi piace
          2. Etrusco - 4 mesi fa

            Cioè state qua a gudarla a Commisso e non sapete che la Viola di CG non è fallita per cattiva gestione diretta? Ora capisco perché siete proDV. Brrrrr che prividi a pensarvi pure a votare alle elezioni!

            Mi piace Non mi piace
        3. Tagliagobbi - 4 mesi fa

          Etrusco, sai cosa vuol dire “distrazione di fondi societari”? Questo è quello che fu fatto all’epoca. C’è il penale. Poi scrivi quello che ti pare… mi stupisce il fatto, tra l’altro, che ancora ci sia gente che usi il termine leccavalle etc… vabbè, se non hai niente di meglio da fare…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Etrusco - 4 mesi fa

            Distrazione di fondi e quindi? Io che ho scritto sopra? Qua si vuol far passare CG come uno che non sapeva gestire la Viola ma il fallimento è arrivato non per colpa della gestione calcistica che era pure superiore a livello di qualità pure a quella appena passata. Non capisco del perché alcuni fanno finta di non capire ma con CG abbiamo veramente vinto (e pure stra-perso) ma abbiamo goduto di calcio ed il fallimento è arrivato per noi quando invece per squadre come Roma e Lazio no.

            Mi piace Non mi piace
      2. Leonard_21 - 4 mesi fa

        VCG si è rovinato con le azioni seat e non con il calcio. la fiorentina falli per 20 mln quando aveva in rosa un parco giocatori dal valore ben superiore. Le retrocessioni invece furono sul campo e su quelle VCG ci ha messo il carico di briscola. Quanto alla prima B Marione c’era ancora.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Tagliagobbi - 4 mesi fa

          Distrazione di fondi non significa prendere i soldi in prestito da una società (e comunque non si può ugualmente), significa prenderli e girarli in un’altra. Per questo c’è il penale. Poi che ci abbiamo voluto far fallire per ordini di palazzo, vedendo i debiti di Roma e Lazio di quello stesso periodo è un altro discorso però santificare Vittorio quando c’è da bubare sulla Fiorentina anche no, grazie.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. max59 - 4 mesi fa

    VITTORIONE NUMERO 1 INDISCUSSO!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Ghibellino viola - 4 mesi fa

    Tanti anni fa ho fatto conoscere il nonno e la nonna di Federico. Mi sa merito più io di Vittorio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Bono i'vino - 4 mesi fa

    Se è preoccupato lui….siamo messi veramente male!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy