Rammarico Zaniolo, l’agente: “Merito anche della Fiorentina se oggi gioca in A”

Le parole del procuratore Stefano Castelnovo: “Non ci sono rimpianti sono state fatte delle scelte ma io voglio ringraziare tutti”

di Redazione VN

Stefano Castelnovo, procuratore di Nicolò Zaniolo, ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva in merito all’exploit con la maglia della Roma dell’ex giocatore delle giovanili della Fiorentina. Queste le sue parole: “Grande prova con l’Inter? Anche col Real aveva fatto bene. Ora deve continuare a lavorare e stare con i piedi per terra. I complimenti di Totti fanno piacere, si può solo ringraziarlo. Il rigore su di lui era plateale, c’è poco da aggiungere. Traferimento alla Roma? L’operazione fatta in estate rientrava in un discorso per il quale l’Inter aveva bisogno di un giocatore pronto e la Roma di prendere sul mercato i migliori giovani, credo l’affare lo abbiamo fatto tutte e due.

Noi dobbiamo ringraziare Fiorentina ed Inter, se oggi Nicolò è arrivato in A è anche merito loro, non ci sono rimpianti sono state fatte delle scelte ma io voglio ringraziare tutti. Il padre ha giocato a livelli medio-alti, quindi un aiuto gli è stato dato anche da lui, si sentono quotidianamente e arrivano i consigli giusti. La sua caratteristica è quella di avere un grande fame quindi non si fermerà”. LA FIORENTINA LO HA LASCIATO ANDARE VIA COSI’

Violanews consiglia

Mancini, Zaniolo, D’Ambrosio, Piccini, Hagi: scartati qui, talenti fuori

Dalla Spagna: Muriel al passo d’addio. Niente Portogallo, vuole l’Italia

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. woyzeck - 2 anni fa

    Quando hai un genio come DS, uno che non era convinto di Mascherano, uno che sosteneva che Felipe Melo era meglio di Tourè e che pronunciò le immortali parole “Gobbi in nazionale”, cosa ti vuoi aspettare?……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-2073653 - 2 anni fa

    Ma quindi il Mago del Salento i campioni li scova per gli altri?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy