Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

Il tema

Pres. AIC: “Troppe 70 partite all’anno. Va preservata la salute dei giocatori”

(Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Umberto Calcagno affronta il tema dei calendari e non solo

Redazione VN

Il presidente dell'Associazione Italiana Calciatori Umberto Calcagno è intervenuto ai microfoni di Lady Radio. Queste sono le sue parole:

Super Greenpass agli atleti? Sapete quanto abbiamo insistito sull'importanza delle vaccinazioni. Il 98% di loro ha completato il ciclo vaccinale e quindi hanno avvertito la responsabilità. La speranza è di convivere con serenità ma non sarà facile: i numeri sono in crescita. Per l'obbligo stiamo bisogna stare attenti: stiamo parlando di lavoratori subordinati e serve cautela sui tecnicismi. Situazione calendari? Arriviamo da tre stagioni condizionati da ciò che avvenuto. Abbiamo lanciato un grido d'allarme quattro anni fa alla FIFA. I dati ci dicono che i top player fanno più di 70 partite ogni anno, occorre ragionare su questo. Dobbiamo salvaguardare la salute dei calciatori. Salary cap? Bisogna dirci chiaramente che solo il 50% dei costi di una società è la componente salariale. Quest'anno abbiamo introdotto un controllo sui budget in Serie A. Siamo tutti d'accordo che non si possa spendere troppo.

 FLORENCE, ITALY - MARCH 27: Simone Perrotta () and Umberto Calcagno of AIC attend at Italian Football Federation Federal Council Meeting at Coverciano on March 27, 2017 in Florence, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)