Pedro a 360°: “Segnerò tanti gol, voglio fare la storia viola”. Su Ribery, l’infortunio e l’esultanza…

Pedro a 360°: “Segnerò tanti gol, voglio fare la storia viola”. Su Ribery, l’infortunio e l’esultanza…

L’attaccante brasiliano classe 1997 è fiducioso: “La Fiorentina farà un’ottima stagione, il club ha fatto buoni acquisti

di Redazione VN

Lunga ed interessante intervista quella rilasciata a Globo Esporte da Pedro, neo attaccante viola attualmente in Brasile per sbrigare le pratiche relative al permesso di soggiorno in Italia. A seguire vi riportiamo i passaggi più interessanti: “E’ un onore indossare la maglietta che è stata di Batistuta, è un idolo a Firenze. Spero di fare la storia della Fiorentina e di conquistare passo dopo passo i tifosi viola. La trattativa? E’ stato tutto molto veloce. Il mio staff ha portato la proposta e l’ha ritenuta la migliore per me e la mia famiglia. Grazie a Dio ho avuto il tempo di firmare con la Fiorentina, è un passo molto importante per me. Sono contento per il momento che sto vivendo e spero di dare il massimo per questo nuovo club.

Ribery? L’ho visto giocare giocare tante volte in tv con i suoi tagli da sinistra. E’ un asso, spero che insieme riusciremo a dare il meglio per la Fiorentina. Farò del mio meglio per poter giocare contro la Juventus. Certo, dipende dall’allenatore e dallo staff, ma io sono pronto. Sarebbe molto gratificante giocare contro un idolo del calcio mondiale come Cristiano Ronaldo. L’infortunio al ginocchio? Per me è stato un dramma, ma di quel dolore resta solo una cicatrice. Sono riuscito a superarlo grazie alla mia famiglia, i compagni di squadra e il Fluminense. Voglio ringraziare il mio ex club, nutro profonda gratitudine dopo quello che ha fatto per me.

Ora sono felice di essere un giocatore della Fiorentina, giocare in Europa è sempre stato il mio sogno. Nei due giorni prima della firma ho potuto dormire solo sull’aereo, abbiamo fatto di corsa ma ne è valsa la pena. Firenze? Ancora non ho avuto il tempo di visitarla, ho svolto gli esami medici a Roma. Mi hanno parlato molto bene della città, è un bel posto in cui vivere, molto tranquillo. E’ molto gratificante far parte della storia viola, un club con grande tradizione. Molte stelle brasiliane sono passate da qua. Sono molto fiducioso sul fatto che la Fiorentina farà un’ottima stagione, il club ha fatto buoni acquisti come Ribery, Boateng, Caceres e gli altri. Segnerò molto gol, voglio realizzare grandi cose con i miei nuovi compagni di squadra. L’inchino come esultanza? E’ il mio segno distintivo, spero di inchinarmi spesso davanti ai tifosi viola”. GENESI DEL NUOVO ATTACCO DELLA FIORENTINA: DA SIMEONE E INGLESE FINO ALL’IDEA DI PUNTARE SU PEDRO, VLAHOVIC E BOATENG

SONDAGGIO – Il vostro voto al mercato viola: sufficienza risicata. I risultati nel dettaglio

De Paul: “L’Udinese ha respinto tutte le offerte che erano arrivate per me”

30 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Burlamacchi - 3 mesi fa

    Gli stranieri, in particolare chi viene da campionati così diversi come quello brasiliano, hanno bisogno di un periodo di adattamento.

    Io spero inizi a segnare da subito, ma temo che se non dovesse accadere, alcuni pseudotifosi inizierebbero a beccarlo di continuo, a dire che è un incapace, ecc. Purtroppo il calcio moderno è spietato su queste cose.

    In bocca al lupo Pedro, le premesse sono buone e spero di vederti presto in campo e magari ad inchinarti sotto la Fiesole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Max - 3 mesi fa

    In bocca al lupo a Pedro, ma è poco più di una scommessa… tanto per parlare di certezze nel 2004/2005 arrivammo sedicesimi e l’anno successivo con un certo Luca Toni (tra gli altri) arrivammo quarti sul campo con 74 punti, inaugurando un discreto ciclo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Tagliagobbi - 3 mesi fa

    Benvenuto Pedro! Dagliene secche!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Etrusco - 3 mesi fa

    Dichiarazione importante del giocatore, a breve devono seguire i fatti e noi siamo qua per supportarlo. Adelante Pedro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pamarell_193 - 3 mesi fa

      Ma adelante de che? Mica parla spagnolo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. tu sei la mia passione 1926 - 3 mesi fa

    nel giro di 6-7 anni ho visto andarsene via, veri pilastri della curva fiesole e ferrovia…….. mi son sempre chiesto ma perche’….specialmente per taddo…. pensavo che fosse impossibile morire per una malattia e mai avrei mai pensato che avesse colpito anche me!!! voglio compassione?? voglio attenzione??? beh dopo piu di 500 trasferte tra italia ed’ europa l’unica cosa che voglio prima di raggiungere i miei compagni di battaglia…..e’ vedere la mia amata fiorentina alzare un trofeo per l’ultima volta!!!! TI AMO E SARAI SEMPRE LA MIA DONNA IDEALE CHE MAI HO TRADITO….SEMPRE FORZA VIOLA ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 3 mesi fa

      Caro SuperTifosoViola, ti auguro di rimetterti in sesto talmente bene da bleffare quella grandissima PU****A della nera signora. Di veri tifosi come te ne abbiamo bisogno come il pane, quindi Forza che la Viola ha bisogno di te!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Lo Boski - 3 mesi fa

      Tutto il mio rispetto!!!
      Auguri fratello viola!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ottone - 3 mesi fa

    Cerchiamo di vedere cosa è in grado di fare prima di esprimersi. Non solo tecnicamente ma anche fisicamente dopo l’infortunio. I paragoni con Bati li voglio vedere sul campo, non a chiacchiere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Crjstiano72 - 3 mesi fa

    Ricordo ancora l’anno che prendemmo Bati! Arrivó da capocannoniere della coppa america, ma in realtà, era una specie di tassa all’acquistone di qiell’anno tal Diego La Torre! Nessuno se lo filava. Era grosso, ruvido, poco elegante e giovane. Il guru dei giornalisti sportivi lo tacció di “Derticya con i capelli”. Il resto è storia! BENVENUTO PEDRO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. tu sei la mia passione 1926 - 3 mesi fa

      infatti ci fu un articolo che disse …batistuta l’acquisto bidone del secolo…e poi……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ammazzalavecchiacolgas - 3 mesi fa

        Questo dimostra che i giornalisti italiani snobbavano del tutto la Copa America. Se si fossero degnati di guardarla avrebbero usato termini assai meno perentori, visto il pericolo tangibile di essere clamorosamente smentiti. Cosa che avvenne puntualmente e che qualcuno si portò dietro a lungo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ammazzalavecchiacolgas - 3 mesi fa

      La Fiorentina aveva già preso Latorre, ma quando si trattò di portarlo in Italia chiese anche Bati.
      “La Fiorentina, già proprietaria di Latorre, si accorda con il Boca Juniors per avere Batistuta a partire dall’anno successivo e nei giorni della finale di Copa América annuncia l’affare. Ma Cecchi Gori ci ripensa: vuole Batistuta immediatamente. Il Boca, al contrario, non vuole privarsi subito dell’attaccante, perciò si arriva a un accordo ancora più complicato. Il Boca Juniors ottiene: altro denaro, la permanenza di Latorre in prestito, e Mohamed in prestito, comprato dalla Fiorentina e girato al Boca per rimpiazzare Batistuta. La Fiorentina ottiene: soltanto Batistuta.” (https://www.ultimouomo.com/batigol/)
      In fondo bastava guardare il costo dei cartellini: 12 miliardi Bati, 3,5 Latorre (comprato molto prima). Che il Boca usasse il trascinatore dell’Argentina in Copa America come sovrattassa per Latorre possiamo anche smettere di pensarlo, anzi: fu proprio il prestito di Latorre, che rimase un altro anno in Argentina, la sovrattassa per avere subito il re leone.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Etrusco - 3 mesi fa

      Ahahaha La Torre! Non ricordo neppure quanti goal fece ma soprattutto se li fece. Ora c’è Pedro ed anche se l’ultimo attaccante Brasiliano vero (non Keirrison o roba del genere) da noi è stato ò animal Edmumdo… campionissimo tecnicamente ma zero per serietà. Spero che Pedro sia bravo quanto Edmundo e serio come il Bati. FVS!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Mister100 - 3 mesi fa

    Pedrogol Pedrogol Pedrogol…!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. mannuccigabriele7_14377276 - 3 mesi fa

    Pedro ……spacca tutto facci godere è tanto che da queste parti non lo facciamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. il gozzi - 3 mesi fa

    Forza Pedroooooo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Sblinda - 3 mesi fa

    Non ha nominato dio, che per molti giocatori brasiliani è il sinonimo dei soldi. Mi pare un bel cavallo.
    Montella non fare il bischero, i centravanti sono lui e Vlahovic, metti Boa in mediana o dove preferisci. Ma sta roba del falso nove non si può vedere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. batigol222 - 3 mesi fa

      Davvero!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Canizza - 3 mesi fa

      No..l’ha nominato…grazie a dio sono riuscito a firmare..leggi bene l’articolo. Comunque chissenefrega..deve fare parecchi gol..più di quanti se ne prende per colpa dei non sistemi di gioco difensivi di Montella.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BlandoTifoso - 3 mesi fa

        Speriamo abbia frequente indolenzimenti della schiena per le troppe volte che fa l’inchino! Concordo con gli altri il falso nueve è una cagata pazzesca!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. BlandoTifoso - 3 mesi fa

    Vai, se fai il botto te si colma le lacune della squadra speriamo tu sia un crack in cui non credeva nessuno e ci faccia secchiate di gol! se questo fa 25 gol mi metto l’anima in pace se toglie un pò spazio a Vlaovic.. insomma non sempre ma quest’anno non possiamo andare per il sottile ci servono i risultati e quindi i gol!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Violaviola - 3 mesi fa

    Vai pedro! Su questa squadra tu farai 20 gol, portaci in cl per favore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. batigol222 - 3 mesi fa

    Vai Pedro! Hai già capito tutto, se ti inchini alla Fiesole è fatta. Si sente la voglia di spaccare.
    Personalmente spero non blocchi vlahovic che anche mi piace molto e si merita l’affermazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 3 mesi fa

      In un 4231(meglio sarebbe un 3331),per quello che si vede su youtube,potrebbe fare anche il trequartista centrale con grande capacità di inserimento.Quindi,
      secondo me,è compatibilissimo con Vlahovic!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ammazzalavecchiacolgas - 3 mesi fa

        Io credo che sia proprio il contrario, Vlahovic mi pare adattato al ruolo di centravanti, vedo più lui sulla trequarti o come seconda punta.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. alesquart_3563070 - 3 mesi fa

          Forse non l’hai mai visto giocare. Io si. Sia su RAI sport che su Sportitalia.Vlahovic è un centravanti. Punto.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Ammazzalavecchiacolgas - 3 mesi fa

            Il fatto che venisse schierato in quella posizione non ne fa un centravanti, bisogna guardare anche il comportamento in campo e il rendimento. Pur essendo superiore ai pari età, e per questo faceva la differenza, non ha certo fatto sfracelli in quanto a marcature e assist. Senz’altro ha pagato all’inizio l’inattività della stagione precedente, ma lo vedo in imbarazzo a fare il terminale offensivo e secondo me un giocatore che predilige lo sfondamento dal lato corto dell’area di rigore si troverebbe meglio a svariare sul fronte dell’attacco con un centravanti in mezzo a cui fare riferimento. Per questo, fra lui e Pedro, metterei lui a fare l’attaccante di appoggio. Pedro no di certo, se torna quello che era prima di rompersi diventa un cecchino formidabile al centro dell’attacco.

            Mi piace Non mi piace
        2. pamarell_193 - 3 mesi fa

          Vlahovic non ha fatto sfracelli coi vari età? È più adatto a svariare che a fare il centravanti puro? Ma che film hai visto? Io spero che non ti capiti mai di allenare nemmeno un bambino, perché tu faresti disastri

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. mannishboy - 3 mesi fa

    Vedete? Almeno questo ragazzino è capace di sognare

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy