Monelli deluso: “Non mi aspettavo un Simeone così, altro che 20 reti a stagione”

Monelli deluso: “Non mi aspettavo un Simeone così, altro che 20 reti a stagione”

“La speranza è che la Fiorentina riesca a compiere l’impresa sabato prossimo contro la Juventus, ma bisogna dire che il livello dei bianconeri è altissimo”

di Redazione VN

L’ex attaccante viola Paolo Monelli è intervenuto oggi ai microfoni di Radio Blu. Queste le sue parole: “La speranza è che la Fiorentina riesca a compiere l’impresa sabato prossimo contro la Juventus, ma bisogna dire che il livello della Juventus è altissimo. Credo che sarà una gara molto difficile, anche se nel calcio può succedere di tutto. Nel calcio la palla è rotonda, a volte può succedere anche l’imponderabile. Il 4-2 di qualche anno fa e il pareggio di domenica scorsa del Napoli contro il Chievo insegnano.

Scarso feeling tra Simeone e Chiesa? Quando hai tanti giovani è difficile trovare continuità, inoltre bisogna essere psicologicamente forti per giocare in una piazza difficile come quella di Firenze. Quando i risultati non vengono e davanti fai fatica a fare gol diventa difficile. Simeone a volte si trova isolato e non sempre è servito a dovere, ma non mi aspettavo un rendimento così basso sotto porta. E’ un giocatore che a me piace perché si impegna molto, ma non è un fuoriclasse capace di segnarti 20-25 gol a stagione. Zona Europa League? Sono tutte lì nel giro di pochi punti. La Fiorentina ha dei problemi ma anche le altre non se la passano molto bene, è un campionato molto livellato”. E INTANTO LA SOCIETA’ VIOLA CERCA SUL MERCATO L’ALTERNATIVA IN ATTACCO

Violanews consiglia

Della Valle, Corvino e la Fiorentina: tre anni nella mediocrità. E il campo rispecchia gli investimenti

Cecchi Gori: “Ho parlato con Antognoni, a questa Fiorentina manca… Batistuta”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy