L’ammissione di Caliendo: “Baggio alla Juve fu solo colpa mia. Buttò via la sciarpa bianconera”

L’agente: “La verità è che non voleva andare via da Firenze e questo gesto, per il quale ci scusammo subito con i media presenti, ne è la testimonianza”

di Redazione VN

L’agente di Roberto Baggio, Antonio Caliendo, è tornato sul passaggio del suo assistito dalla Fiorentina alla Juventus nel corso dell’intervista rilasciata a Radio Kiss Kiss: “Quando fu presentato gli avevano portato una sciarpa bianconera e gliela avevano messa al collo, ma lui la buttò sotto al tavolo. La verità è che non voleva andare via da Firenze e questo gesto, per il quale ci scusammo subito con i media presenti, ne è la testimonianza. Se è andato via la responsabilità è mia. Questo mi ha portato a non andare più a Firenze perché altrimenti la gente mi ferma e mi dice che ho portato via Baggio”. LA CONFERMA: “BAGGIO FU OBBLIGATO AD ANDARE ALLA JUVENTUS”

Violanews consiglia

I ricordi di Tacconi: “Bello ricevere gli applausi di Firenze. Baggio? Non è stato il migliore”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. magicdolc_8322107 - 2 anni fa

    Troppo tardi le scuse….uomo fallimentare e non solo come procuratore..!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fornamas63 - 2 anni fa

    VANTATENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy