altre news

Juventus, cori vergognosi contro Napoli: curva Stadium a rischio chiusura

Gli ispettori federali hanno rilevato sette cori di discriminazione ed offese da parte dei tifosi della Juventus

Redazione VN

Sette cori diversi, partiti tutti dalla curva Sud, nella mezz’ora finale della gara, dal 51’ in poi. È l’ennesima vergogna degli ultrà, stavolta, non la prima, degli juventini. Destinatari, il Napoli, i suoi tifosi, i suoi giocatori, il suo allenatore, apostrofato ripetutamente come un “maiale”. È quanto contiene il referto degli ispettori federali presenti allo Stadium sabato pomeriggio. Erano tre, appostati nei pressi delle due curve e a metà campo, e tutti e tre hanno chiaramente percepito i cori di discriminazione territoriale nei confronti di Napoli e, soprattutto, i buu razzisti lanciati a Koulibaly. C’è materiale a sufficienza - come riporta gazzetta.it - sul tavolo del giudice sportivo Gerardo Mastrandrea, che domani valuterà se ci sono gli estremi per chiudere il settore o per la semplice ammenda. Elemento che potrebbe favorire una sanzione pesante, la mancata disapprovazione del resto del pubblico e il silenzio dello speaker dello stadio che non ha invitato gli ultrà a smettere. E INTANTO CHIESA POTREBBE RISCHIARE LA PROVA TV

Potresti esserti perso