Il FAI esulta: “Il Ministero ha salvato il Franchi, sorpresi dalla poca sensibilità dei fiorentini”

Il comunicato diramato dalla fondazione dopo i recenti sviluppi relativi allo stadio Artemio Franchi

di Redazione VN
Franchi

Il FAI (Fondo Ambiente Italiano) ha diramato in serata un comunicato atto a commentare tutti gli sviluppi recenti che hanno coinvolto l’Artemio Franchi:

“Il FAI accoglie con grande soddisfazione le decisioni del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo e del Comune di Firenze in relazione al futuro dello Stadio Franchi di Firenze, capolavoro di Pier Luigi Nervi e dell’architettura della prima metà del XX secolo. Il FAI rinnova al sindaco Dario Nardella, che si è assunto con slancio l’impegno di realizzare con concorso internazionale il restyling dello stadio, tutta la propria disponibilità a collaborare a un progetto di valorizzazione che possa, raccontandone nei modi più opportuni la storia e i protagonisti, rafforzare la sensibilità dei fiorentini e della nazione nei confronti dell’importanza storica, architettonica e civica di questo capolavoro.

Il MiBACT e il Comune di Firenze, con l’appoggio di una larghissima parte di opinione pubblica nazionale e internazionale, hanno segnato, con le loro decisioni, un fondamentale nuovo punto di partenza per un indispensabile progetto di educazione, sia scolastica che non, della collettività nel riconoscere alle grandi opere del XX secolo il fondamentale ruolo che hanno avuto nella identità del nostro Paese. La vicenda dello stadio Franchi, al cui ‘sacrificio’ una larghissima parte della collettività anche fiorentina era sorprendentemente pronta, la dice lunga sulla arretratezza di tale sensibilità“.

 

Bellinazzo sul restyling del Franchi affidato al Comune: “Nessun presidente lo vorrebbe”

 

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Eroe - 1 mese fa

    IL FAI avrà un nome e un cognome. Mi sembra molto diseducato uno che generalizza così, probabilmente non sa niente di questa vicenda (ma che l’hanno viste le scale esterne fatte nel 1990?). Sono nato 70 anni fa nel viale Fanti e vado allo stadio dal 1955-o meglio andavo-Poichè non credo in quanto detto dal Sig. Sindaco o perlomeno forse nel 2040 , non vi tedio ulteriormente e dico: Sig.Commisso per favore ci faccia uno stadio come si deve, vengo anche a Fucecchio/Figline/Vallombrosa . Nel ex Berta ci possono fare squadra del Fai contro Ordine degli Architetti con Pessina allenatore.
    A parte le battute una domandina al Sindaco: per i 5 anni dei lavori dove giocherà la Fiorentina?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. simuan - 1 mese fa

    …se ne riparla quando verrete a mendicare quattrini…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mario - 1 mese fa

    Costruire curve parallele non mi sembra che sia rispettoso dell’opera di Nervi. Qualunque intervento che allontani lo stadio dall’aspetto originale pre-Italia 90 rovinerà forse irrimediabilmente il Franchi, altro che salvarlo. Chiunque abbia a cuore l’opera di Nervi non può che essere profondamente deluso dal comunicato del FAI. Il Franchi va restaurato in modo conservativo come merita, e la Fiorentina deve poter costruire uno stadio nuovo altrove.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Eziogòl - 1 mese fa

    Hanno ragione al Fai. Fiorentini grèzzi, gnoranti, conformisti, coll’òcchi tòrti e prendenti. Co’tifosi così peffòrza la squadra ha dda pèrde

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bpaolo6_13576411 - 1 mese fa

      bellino te!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. jackfi1 - 1 mese fa

    La scadenza del nostro paese sta in questa risposta. Tutto diventa una gara tra adolescenti a chi vince. Anche in ambienti che meriterebbero un’attenzione e una disamina maggiore. Ma dall’altra parte è lo specchio della nostra politica che ormai i cittadini vivono come una partita di calcio e una guerra tra ultras.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Gol di tacco di Simeone - 1 mese fa

    Bello davvero..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. underdog - 1 mese fa

    Ricordiamoci del FAI quando verranno a chiederci una donazione o un SMS benefico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Unsenepoppiu - 1 mese fa

    Il famoso Fai una s.ga, voglio vedere ora se si danno una mossa invece di pontificare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Mauro65 - 1 mese fa

    Io continuo a sperare che Rocco faccia lo stadio nuovo, con annessi e connessi,a Campi o dove decide lui… Poi vedremo che succede al capolavoro di architettura,di cui sopra!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea333 - 1 mese fa

      Lo rifanno poi fanno pagare i biglietti ai turisti per andare a visitarlo, sai che code ahahah

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy