Gattuso, che scintille con la panchina della Lazio: “Dimmelo in faccia che sono un terrone”

Gattuso, che scintille con la panchina della Lazio: “Dimmelo in faccia che sono un terrone”

Scintille a fine gara tra Gattuso e Inzaghi

di Redazione VN

Animi surriscaldati a fine gara tra le panchine di Napoli e Lazio. In una scena ripresa da alcune telecamere, si sente chiaramente l’allenatore degli azzurri, Rino Gattuso, avviarsi verso la panchina avversaria urlando: «Terrone? Adesso me lo devi dire in faccia». Pare che non si rivolgesse al collega Inzaghi, con il quale pure aveva scambiato battute polemiche durante il match, ma ad un suo collaboratore. Queste invece le parole di Gattuso nel post:

 Meritavo l’espulsione perché un po’ di caciara l’ho fatta anche io, ci siamo detti qualche parola di troppo. Ho esagerato io, bisogna essere onesti, ma ora è finita e si deve guardare avanti. Se ho chiarito con Inzaghi? No, quando succedono queste cose devo far passare tempo altrimenti faccio ancora più danni

Così ha risposto invece Inzaghi a Sky:

C’era un po’ di nervosismo, mi è successo tante altre volte. Ora è tutto tranquillo. Spiace perchè sapevamo che l’Atalanta stava perdendo e non volevamo perdere per arrivare terzi

 

Lazio ancora non qualificata in Champions. Ecco perchè

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy