Ex obiettivi, Loftus-Cheek scampa due fulmini in pochi giorni

In pochi giorni fulmini sulla casa di Loftus-Cheek e sulla palestra della sua squadra

di Redazione VN

Magari non è stato fortunato al Chelsea, dove nelle ultime tre stagioni si è visto poco in campo, ma la dea bendata ha comunque assistito più volte Ruben Loftus-Cheek per vicende che nulla hanno a che fare con il calcio. Stando a quanto riporta The Sun, infatti, il centrocampista della Nazionale inglese è riuscito a sopravvivere per tre volte ad un fulmine. A quanto pare, la casa da quasi 2 milioni di sterline del giocatore del Crystal Palace, arrivato in estate in prestito dai Blues, è stata presa di mira proprio da un fulmine che è riuscito anche a disattivare l’allarme di sicurezza. A distanza di pochi giorni, un altro fulmine ha colpito la palestra dove si allena il centrocampista. Il giocatore classe ’96 è “recidivo”, perché già nel 2005 riuscì a schivare un altro fulmine. Loftus-Cheek è stato un obiettivo della Fiorentina nel 2015 quando viola e blues erano in contenzioso aperto per la vicenda Salah.

Violanews consiglia

Il racconto: “Dopo tanti anni non mi sono abbonato in Maratona”

Vergine: “L’80% dei nostri ragazzi sono toscani”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. leandro.gol_526 - 3 anni fa

    e ci manca solo uno che attira i fulmini, ci tocca andare al Franchi con un filo di rame in giro agli zibedei a far da messa a terra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. nisci - 3 anni fa

    l’altra fortuna che ha avuto non entrare nella fiorentina

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy