Di Natale racconta: “La Fiorentina sparì. E la mia parola vale più di un contratto…”

Di Natale racconta: “La Fiorentina sparì. E la mia parola vale più di un contratto…”

Quel che poteva essere e non è stato. Il retroscena svelato dall’ex attaccante: “Alla fine mi chiamò Spalletti con la famiglia Pozzo e dissi subito di sì”

di Redazione VN

Totò Di Natale, ex attaccante di Udinese ed Empoli oggi tecnico dello Spezia U17, ha parlato a Sky Sport. Tra i tanti aneddoti ricordati c’è anche il mancato passaggio alla Fiorentina: “La trattativa con la Fiorentina era in piedi da un paio di mesi, poi non mi hanno fatto sapere più niente. Alla fine mi chiamò Spalletti con la famiglia Pozzo e dissi subito di sì. La mia parola per me valeva più di un contratto. Anche se andavo a guadagnare di meno ho fatto comunque la scelta giusta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy