Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

altre news

D’Aversa suona la carica: “Domani scontro diretto. E’ arrivato il momento di fare punti”

 Roberto D'Aversa, Head Coach of Parma Calcio (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

La conferenza stampa del tecnico dei ducali

Redazione VN

Roberto D'Aversa, tecnico del Parma, ha rilasciato quest'oggi la consueta conferenza stampa della vigilia. Queste le sue parole in vista della delicata sfida di domani al Franchi tra i ducali e la Fiorentina (parole riportate dal sito ufficiale del Parma):

“Quella di domani è certamente una partita molto importante, un risultato positivo può cambiare tante cose. Due anni fa un risultato positivo ci ha permesso di raggiungere l’aritmetica salvezza, domani non sarà possibile con la singola gara ma il risultato è molto importante e ha la stessa valenza di due anni fa. La squadra sta crescendo sotto l’aspetto fisico, sotto quello del concretizzare anche se dobbiamo migliorare ancora. Stiamo subendo un po’ troppi gol, quello prima era un nostro punto di forza: alla fine nel campionato italiano, che si lotti per lo scudetto o per non retrocedere, i risultati si ottengono con le migliori difese”.

“Quello di domani è uno scontro diretto perché in caso di risultato pieno tireremmo non solo la Fiorentina ma anche altre squadre. Troveremo un avversario determinato, avremo di fronte una squadra che vuole allontanarsi da questo pericolo. E’ una gara importantissima, sappiamo cosa ci aspetta nonostante abbiamo avuto meno di 72 ore per prepararla. Detto questo, dobbiamo andar lì consapevoli che troveremo di fronte una squadra determinata e con dei valori per cercare di portare a casa un risultato. Questo lo si percepisce comunque in ogni partita. Per noi è arrivato il momento di fare un risultato positivo perché mancano soltanto 13 partite ed è arrivato il momento di portare a casa il bottino pieno. Abbiamo avuto neanche 72 ore per prepararla, abbiamo giocato giovedì sera e la Fiorentina ha giocato un giorno prima anche se questo per noi non deve essere un alibi seppur ci sia una piccola differenza.

Il provvedimento disciplinare nei confronti di Gervinho è nato e morto dopo la stessa gara con l’Udinese. Lui dopo si è fatto male durante la rifinitura della partita con lo Spezia, ha fatto degli allenamenti differenziati e oggi si è allenato con la squadra. Sono valutazioni che mi riserverò fino all’ultimo momento, non soltanto per Gervinho ma per tante altre situazioni. Il fatto che si è giocato giovedì sera e si rigioca in maniera così ravvicinata fa sì che le valutazioni vengano fatte fino all’ultimo momento, considerando il recupero dei singoli e tutto il resto. Inglese e Pellè stanno dando la disponibilità ma è stata una forzatura, in questo momento. Il minutaggio di questi due calciatori è piuttosto limitato, ci trovavamo sotto e li ho buttati dentro entrambi per provare a pareggiare la partita.

La Fiorentina? E’ una squadra che adotta il 3-5-2, alterna le fasi di attesa a fasi di aggressione. E’ chiaro che, principalmente, è una squadra che adotta un sistema di gioco in cui cercheremo di sfruttare i loro eventuali difetti. Sappiamo le capacità di alcuni calciatori, hanno una rosa molto forte, in questo momento magari sono in difficoltà per i risultati ma questo non significa non conoscere il valore della squadra. Dobbiamo affrontare questa partita come se fosse la prima del campionato, con la stessa qualità, con lo stesso coraggio di giovedì sera, con la stessa personalità, limitando quegli errori che permettono o meno di portare un risultato a casa. L’interpretazione della gara degli avversari non lo posso sapere, va chiesto a Prandelli. Probabilmente partiranno forte perché vogliono fare un risultato pieno ma noi dobbiamo essere pronti a tutto, dal punto di vista tecnico, fisico e mentale“.

 FLORENCE, ITALY - MARCH 03: Cesare Prandelli manager of ACF Fiorentina looks on during the Serie A match between ACF Fiorentina and AS Roma at Stadio Artemio Franchi on March 3, 2021 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
tutte le notizie di

Potresti esserti perso