Dalla gioia alla tragedia: il brusco risveglio di Gaetano, talento del Napoli

Domenica ha esordito con la prima squadra del Napoli, ma durante i festeggiamenti la nonna è morta

di Redazione VN

In poche ore dall’euforia al dolore. E’ la storia del giovane attaccante del Napoli Gianluca Gaetano, che Ancelotti ha fatto esordire in prima squadra nel finale della gara di domenica contro la Spal. Come riporta Il Mattino, nella palazzina del comune vicino Nola in cui abitano i familiari è scattata la festa con fuochi d’artificio e musica ad alto volume. I vicini, infastiditi da quei festeggiamenti giudicati eccessivi, chiamano i carabinieri e nasce un diverbio. Nonna Carmela, 67 anni, prova a sedare gli animi tra le opposte fazioni, ma viene colta da malore. Gaetano ha appreso la notizia quando l’aereo è atterrato a Capodichino e ha affidato ai social il ricordo della nonna: “Mi hai visto esordire e poi te ne sei andata senza che potessi salutarti. Sarai sempre nel mio cuore”. INTANTO ADL ATTACCA NARDELLA: “E’ UN IDIOTA”

 

vnconsiglia1-e1510555251366

Sorpresa: il figlio di Insigne “tifa” Fiorentina e indossa la maglia viola! [FOTO]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy