Dal centro sportivo: posizione di Corvino più sicura dopo il confronto di oggi. Montella…

Aumentano le possibilità che l’attuale d.g. viola resti a Firenze, seppur in un quadro in cui Vincenzo Montella avrà un ruolo decisivo

di Redazione VN

Summit sul futuro della Fiorentina quello tenutosi oggi al centro sportivo viola. Tra i protagonisti, com’è noto, Andrea Della Valle, Mario Cognigni, Pantaleo Corvino e Giancarlo Antognoni. Secondo quanto riporta Radio Bruno, in questo momento – soprattutto alla luce del confronto di oggi – la posizione di Corvino appare un po’ più sicura. Aumentano quindi le possibilità che resti a Firenze, seppur in un quadro in cui Vincenzo Montella avrà un ruolo decisivo ed ampia voce in capitolo sul prossimo mercato.

DIREZIONE SPORTIVA, SI CAMBIA? CORVINO E PRADE’: LE TEMPISTICHE DEI CASI PASSATI 

Violanews consiglia

A. Della Valle, Cognigni, Corvino e Antognoni al c. sportivo. Il comunicato: “Firenze merita impegno”

VN – Casting dirigenti, piace Pierpaolo Marino. Ma per adesso lui preferisce non commentare

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabio - 2 anni fa

    ECCO COME NON CAMBIARE LE COSE , MA VA AFAN C..O

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Dellone68 - 2 anni fa

    C’è per forza sotto qualcosa che noi non sappiamo e non capiamo. Tenere un soggetto come Corvino in una posizione apicale, un soggetto che è impermeabile ad ogni critica come la gomma, è qualcosa di inspiegabile razionalmente. Non si può capire. E di conseguenza non si può giustificare. Per me la CONTESTAZIONE può continuare all’infinito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. vecchio briga - 2 anni fa

    È vergnoso se non si dimette

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Bellosenzanima - 2 anni fa

    Se rimane è veramente uno schifo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gasgas - 2 anni fa

    Ancora Corvino? Vorrebbe dire prendere in giro e provocare i tifosi. Allora contestazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Violino - 2 anni fa

    Quando aprirete gli occhi e capirete che la gestione economica finanziaria attuale, fa guadagnare al padrone 20/30 milioni all’anno? Non saranno mai allontanati dalla Fiorentina. Mettetevelo nella testa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fantero - 2 anni fa

      Quest’ anno la Fiorentina è in rosso di 16mln… basta leggere il bilancio per capire il fallimento totale del Corvo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Violino - 2 anni fa

        Leggi leggi il bilancio…. con uscita di 7 milioni per Rasmussen! Volevano comprare De Paul per 8 milioni e poi vi fanno credere che pagano 7 milioni per il danese. Poeri tonti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Brasile - 2 anni fa

          ma cosa commenti se non sai abc dei bilanci……….quello presentato e’ de 2018…rasmussen e’ stato acquistato nel 2019. se poi sei convinto che i DV guadagnano perché non c’e’ nessuno che vuole acquistare la fiorentina……non mi dire che vogliono troppo perché nelle condizioni attuali con il tifo contro acquistare la fiorentina e’ molto semplice

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Violino - 2 anni fa

            Leggi:
            La Fiorentina chiude il bilancio 2018 con un passivo di 15.798.441 euro, a fronte di un utile dell’esercizio precedente (al netto delle imposte) di 37.098.033 €.
            Successivamente alla chiusura dell’esercizio 2018, nella sessione di mercato invernale, si sono registrati costi per 13,4 milioni per i giocatori acquistati o arrivati in prestito (7 milioni per Rasmussen, 3,7 Zurkowski, 1,5 per Fruk, 1 per il prestito di Muriel, più altre operazioni minori), e 1.061.000 € per i tesserati ceduti.
            7 MILIONI PER RASMUSSEN. Poi lamentati se fanno la fine di Olivera o Milic

            Mi piace Non mi piace
  7. bati - 2 anni fa

    CLa macchia indelebile di aver sperperato soldi in bidoni clamorosi che nessun diesse anche il più pivello avrebbe mai comprato in tale concentrazione rimane, anche se lui resta avvinghiato a quella sedia. Quanto mi sono ricreduto su Corvino, miracolato da Prandelli nel periodo più bello, quando è rimasto solo ha compiuto solo gran disastri costruendo in autonomia le squadre per Mihajlovic/ Delio Rossi e Pioli. Ogni tanto grazie a Macia ha trovato buoni giocatori da lanciare e rivendere, ma costruire intelligentemente e razionalmente una squadra è un’altra cosa. Per farlo bisogna capire di calcio e assecondare l’allenatore bravo. In ogni caso non serve a nulla avvinghiarsi sulla poltrona contro tutto e tutti. Durerà poco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13889043 - 2 anni fa

    Soldi soldi…………..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. pagliacciodivetr_428 - 2 anni fa

    IMBARAZZANTE! ma non basta l’uso della lingua italiana che non ha…per cacciarlo via? Lasciando perdere i disastri in campo ” lavorativo”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Violaceo - 2 anni fa

    Noooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Fantero - 2 anni fa

    Ed ora contestazione ad oltranza!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Crjstiano72 - 2 anni fa

    Se Corvino se la cava dopo Tre anni di DISASTRI…….é un’INDDCENZA! Significa prendere a schiaffi l’intll Di Firenze! Spero solo che la verità sia opposta a cio che si anticipa in qst articolo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy