Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

altre news

Da ragionieri a professori di calcolo, ma la testa della Fiorentina preoccupa più dei numeri. E stasera forza Parma

I calcoli consigliano di mantenere la calma, ma la realtà è fatta anche di paura, motivazioni e forma mentis. E stasera D'Aversa può dare una mano...

Alessio Crociani

Da ragionieri incalliti a professori di calcolo matematico. È il triste destino di quei tifosi viola che guardando la classifica sentono scorrere un brivido freddo lungo la schiena. I numeri ci dicono che le possibilità di retrocedere della Fiorentina non sono più allo 0,01% pre weekend, ma comunque remote abbastanza per non cadere nell'isteria collettiva. Il problema è che poi la realtà si compone anche di paure, motivazioni e forma mentis, non solo di cifre e calcoli. E la squadra disillusa e paralizzata vista da un mese a questa parte non può che destare una certa preoccupazione.

Mettendo per un attimo da parte le motivazioni extra campo che ci hanno portato a questo punto - dalle scelte di mercato disastrose, fino alle mancanze programmatiche di una proprietà più interessata alla polemica che all'analisi costruttiva – pur di mettersi alle spalle questo brutto incubo ci affidiamo a tutto. Anche ai risultati di quelle squadre diventate ormai dirette concorrenti per la salvezza.

La vittoria del Parma a Bologna nel posticipo di stasera, ad esempio, permetterebbe domenica prossima a Montella di affrontare una squadra, quella ducale, già salva e ovviamente senza velleità europee. Viceversa, un pareggio o un trionfo dei felsinei obbligherebbe il gruppo di D'Aversa ad affrontare le ultime due gare stagionali con il coltello tra i denti per mantenere l'Empoli terzultimo a distanza di sicurezza. Il segno 2 nella sfida di stasera al Dall'Ara, inoltre, terrebbe a meno tre dalla Fiorentina un Bologna galvanizzato dalla cura Mihjlovic (sei vittorie nelle ultime nove gare) e mentalmente più predisposto ad affrontare le insidie che riservano i bassi fondi della classifica rispetto al gruppo viola. È tutto molto deprimente, lo sappiamo, ma questa è la realtà. E ad oggi anche la priorità assoluta. SERIE B: TREMANO IN SETTE. FIORENTINA, ATTENTA A UNA COMBINAZIONE

http://redazione.violanews.com/news-viola/calendari-a-confronto-la-fiorentina-ancora-a-caccia-del-punto-salvezza/

http://redazione.violanews.com/esclusive/ricordi-lontani-quella-strana-analogia-con-il-7778/

tutte le notizie di

Potresti esserti perso