D. Lippi: “Politano, Berardi e De Paul, vi dico com’è andata. Caceres a disposizione”

D. Lippi: “Politano, Berardi e De Paul, vi dico com’è andata. Caceres a disposizione”

“Ribery? Tenere la trattativa nascosta per un mese è stato complicato. La sera della presentazione è stata emozionante”, confessa l’operatore di mercato

di Redazione VN

Davide Lippi, agente ed intermediario di mercato di rilievo nei meccanismi del mercato viola concluso da poco, è intervenuto ai microfoni di Lady Radio. Queste le sue parole: “I viola hanno formulato delle offerte importanti per Politano, erano seriamente intenzionati a portarlo a Firenze. L’Inter, però, non era disponibile a venderlo. Vediamo cosa succederà a gennaio. Mancato acquisto da 30 mln? Probabilmente le altre società non avevano voglia o bisogno di cedere, come è successo con De Paul e Berardi. Come primo mercato della nuova gestione, ci si può accontentare dell’operato della Fiorentina.

Stagione viola? Sono arrivati 16/17 nuovi giocatore, serve tempo per lavorare insieme. Montella non ha ancora avuto tutta la rosa a disposizione. l calendario non ha aiutato, serve pazienza. Commisso ha ragione quando dice che bisogna dare fiducia alle persone. Caceres? Ha disputato una grande Copa America da terzino sia a destra che a sinistra. E’ polivalente, porta grande esperienza. Si è allenato da solo tutta l’estate come Ribery, ma è a disposizione. Ribery? Tenere la trattativa nascosta per un mese è stato complicato. La sera della presentazione è stata emozionante. Ringrazio la Fiorentina per la stima e la fiducia che mi dimostrano sempre e che cerco di ripagare nel migliore dei modi possibile”. MONTE INGAGGI, DAL 2010 AI 50 MLN DI OGGI: FIORENTINA VICINA AL 2014/2015. IL CONFRONTO CON GLI ALTRI CLUB

Commisso incarica Pradè di rinnovare il contratto di Chiesa: i numeri

Fossi: “Stadio Fiorentina a Campi Bisenzio? Si può fare”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Violaviola - 3 mesi fa

    Dicci dicci pure

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Xela - 3 mesi fa

    “vi dico com’è andata”

    “Probabilmente” le altre società non avevano voglia o bisogno di cedere.

    Caspita… meno male che ha svelato il mistero, torbide storie di un estate enigmatica ed oscura. La CIA ha da che preoccuparsi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy