Cutrone-U21, niente quarantena: la squadra rientrerà in Italia con due aerei

Contagiati quattro giocatori e un membro dello staff azzurro. La Uefa rinvia la sfida, il rientro in Italia avverrà con due voli separati

di Redazione VN

Come vi avevamo già raccontato nel primo pomeriggio (LEGGI), la Uefa ha stabilito il rinvio di Islanda-Italia Under 21, prevista per le 17.30 del 9 ottobre, a causa della positività di due calciatori e di un membro dello staff italiano. La decisione è stata presa su disposizione delle autorità islandesi. Anche se inizialmente sembrava che l’intera delegazione dovesse rimanere in quarantena a Reykjavik, ciò che emerge nelle ultime ore è che il rientro ci sarà e avverrà con due aerei separati: uno con i negativi, compreso il viola Patrick Cutrone, l’altro con i 3 positivi. La squadra tornerà con il volo delle 18.30 locali per Pisa e si trasferirà a Tirrenia (dove verranno effettuati nuovi tamponi), mentre domani si farà il punto sui prossimi giorni, cioè sulla partita con l’Irlanda prevista martedì all’Arena Garibaldi di Pisa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy