Criscitiello: “Pradè aveva in pugno Gattuso. Commisso e Barone non glielo perdonano”

Criscitiello: “Pradè aveva in pugno Gattuso. Commisso e Barone non glielo perdonano”

Il giudizio inesorabile sulla stagione della Fiorentina: “E’ già finita a dicembre. E nessuna velleità per il prosieguo del campionato”

di Redazione VN

A seguire vi proponiamo parte dell’editoriale di Michele Criscitiello pubblicato su tuttomercatoweb: “Il grande errore è stato confermare un allenatore già delegittimato al termine della scorsa stagione. Nulla contro Vincenzo Montella, uomo simpatico e intelligente. Purtroppo i numeri lo condannano e la sua carriera inizia ad avere troppe brusche interruzioni. Non si sarebbe dovuto confermare un mister che, quasi, avrebbe portato la squadra in serie B. L’arrivo di Daniele Pradè è stato il miglior atterraggio possibile per l’aeroplanino, ma anche l’operato del Direttore inizia a diventare indifendibile.

Pradè è uomo di calcio e si sarebbe dovuto accorgere prima che il cambio andava fatto quando i tempi erano giusti. Aveva in pugno Gattuso. Ha aspettato troppo e adesso dovrà accontentarsi. Questo, Commisso e Barone non glielo perdonano perché loro avevano bloccato Gattuso da settembre ma per stare dietro a Montella hanno perso il treno giusto. Questa stagione sta deprezzando il valore di molti calciatori importanti, su tutti Chiesa, ma soprattutto non stanno rendendo i calciatori arrivati in estate. Stagione finita già a dicembre e nessuna velleità per il prosieguo del campionato”.

Baiano: “Altro che tecnico, se la Fiorentina non interviene sul mercato non ne esce”

Orrico: “Montella usato come parafulmine, esonero ingiusto. Troppo facile così…”

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. tonipilat_1415134 - 7 mesi fa

    non capisco come mai in altre squadre giocatore che hanno un costo, dopo un annata di merda , hanno lo stesso costo, mentre da noi si deprezzano!! Chiesa ha quel prezzo, chi lo vuole cacci i soldi altrimenti: Lotito docet!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Barsineee - 7 mesi fa

    “Questa stagione sta deprezzando il valore di molti calciatori importanti, su tutti Chiesa, ma soprattutto non stanno rendendo i calciatori arrivati in estate.”. In realtà mi sa che è questo che non perdonano a Pradè. Con i calciatori deprezzati come si fa a fare mercato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giglio - 7 mesi fa

      Come facevano i marchigiani, mendicando prestiti a destra e a manca….

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy