Coronavirus, l’emergenza coinvolge anche le Olimpiadi: CIO valuta il rinvio

Coronavirus, l’emergenza coinvolge anche le Olimpiadi: CIO valuta il rinvio

Ma Haruyuki Takahashi, membro del Comitato Organizzatore, rassicura: “Non credo che i Giochi possano essere cancellati”

di Redazione VN

Era solo questione di tempo, ma con le dichiarazioni di Haruyuki Takahashi al Wall Street Journal anche le Olimpiadi di Tokyo 2020 (in programma a partire dal prossimo 24/07) rischiano di essere condizionate dall’emergenza coronavirus. Queste le parole del membro del Comitato Organizzatore: “Non credo che i Giochi possano essere cancellati. Se necessario, prenderemo in considerazione un rinvio. Il CIO (Comitato Olimpico Internazionale, ndr) avrebbe troppi problemi in caso di cancellazione del’evento, soprattutto a causa dei diritti di trasmissione televisiva firmati dalle reti statunitensi. Dovesse materializzarsi il rinvio, sarebbe di uno o due anni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy