Copertura del Franchi? Lunedì la presentazione di un progetto

Copertura del Franchi? Lunedì la presentazione di un progetto

L’associazione Noi per Firenze illustrerà un progetto di copertura del Franchi e riqualificazione di Campo di Marte: sarà la strada scelta dalla Fiorentina?

di Redazione VN

Con il cambio di proprietà della Fiorentina è cambiato anche l’orizzonte stadio. C’è ad esempio l’ipotesi di rispolverare il progetto del 2012 con la costruzione di un nuovo impianto alla Mercafir ma in un’area ridotta, ma non è l’unica. Perchè qualche giorno fa Joe Barone ha riaperto alla ristrutturazione dell’Artemio Franchi. Ipotesi quest’ultima di cui si parlerà in una conferenza stampa organizzata dall’associazione Noi per Firenze, lunedì 22 luglio alle ore 11 presso la sala Santa Trinità dell’hotel NH Collection Firenze Porta Rossa. Verrà illustrato un progetto di copertura del Franchi e riqualificazione dell’area sportiva di Campo di Marte alla presenza degli architetti e degli ingegneri che hanno partecipato.

 

Uva: “Nuovo stadio moderno anche tra 20 anni. Incontro ACF-Comune entro il 10/08”. Sui tempi…

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pepito4ever - 3 mesi fa

    le curve non si possono toccare e mettere la copertura toglie le strade adiacenti tanto che alcuni ingressi sarebbero in mezzo di strada e vicino ai portoni delle case, ma stiamo scherzando, gli abitanti si ritrovano in casa un macello durante le partite, se poi succede qualcosa addio…….il Franchi non si può toccare e ottenere i permessi è impossibile….questi insistono ma coprire lo stadio significa che le strade attorno verranno eliminate. Questo progetto lo abbiamo già visto e la foto così non rende bene fate vedere come sarebbe l’esterno e i piloni di supporto a ridosso del Bar Marisa e di tutte le case, poi la strada sparirebbe e voglio vedere da dove si entra poi…..una struttura così pesa deve avere i piloni distanti dalla scritta Artemio Franchi per capirci e anche se la tribuna è già coperta il pezzo di copertura tra la Fiesole e la tribuna e tra la Ferrovia e la tribuna deve avere i piloni in mezzo a quella che adesso è la strada e questo tutto intorno la copertura, chi conosce lo stadio si faccia un’idea di dove andrebbero quei piloni di supposto che per legge fisica non possono essere ad angolo retto altrimenti l’intera struttura cede sul suo peso, i piloni vanno a finire dove ora ci sono parcheggiate le macchine e poi spariscono tutte le strade attorno allo stadio e sarà un caos impossibile da mettere in atto, senza considerare i tiranti in acciaio che voglio proprio vedere dove li mettono e i blocchi di cemento armato di supporto all’intelaiatura in acciaio lo stesso…….se fosse un’area senza case e senza strade si potrebbe fare ma come è adesso significa creare più disagi che altro eliminando alberi, strade, parcheggi, cassonetti, il mercato, ma chi ha fatto questo progetto lo conosce Campo Marte? Nel progetto si vede bene che è impossibile infatti chi ha fatto il progetto non ha tenuto conto ne di strade ne di case ne di parcheggi, alberi e giardini o mercati e ci ha messo cespugli e piloni dove oggi ci sono case, strade, alberi……..ma per piacere……

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy