Conte: “Ottima prova, avremmo meritato di vincere entro i novanta minuti”

Le considerazioni del tecnico nerazzurro

di Redazione VN

L’allenatore dell’Inter Antonio Conte si è soffermato in sala stampa per analizzare la partita tra i nerazzurri e la Fiorentina (la cronaca):

“Un’ottima prova, anche perché penso che avremmo meritato di qualificarci entro i novanta minuti e questo poteva creare nervosismo. Non siamo riusciti a concretizzare, ma è arrivata una vittoria che ci dà energia positiva per la partita di domenica con la Juventus. I supplementari? No, non penso che peseranno, i ragazzi sono ben allenati e abbiamo fatto tanti cambi. L’aspetto positivo è che abbiamo passato il turno anche grazie all’apporto determinante di giocatori poco impiegati fino ad ora, penso per esempio a Ranocchia. Brozovic, Barella, Lukaku, De Vrij e Bastoni hanno potuto un po’ rifiatare. Eriksen? Ho sempre detto che devo essere bravo io a sfruttare tutto il potenziale della mia rosa e a non lasciare nulla di intentato. Dopo Natale ci siamo allenati per una settimana, effettivamente in quel ruolo siamo un po’ scoperti, Barella ha altre caratteristiche. C’è stata questa opportunità, continueremo a lavorarci. Mi auguro che questa partita possa servire anche a lui per essere più incisivo. Tra i calciatori c’è grande compattezza, con loro sono stato molto chiaro: dobbiamo cercare di fare il nostro meglio e di rendere i tifosi orgogliosi, quello che succede all’esterno non ci deve interessare. Sensi ha avuto un affaticamento al polpaccio, ci ha detto in maniera molto onesta che non se la sentiva di rischiare, io poi so che la sua situazione è un po’ particolare, ci saranno altre occasioni. Per valutare le nostre condizioni dobbiamo aspettare la fine della partita con la Juventus”.

ROME, ITALY – JANUARY 10: Head coach of FC Internazionale Antonio Conte looks on before the Serie A match between AS Roma and FC Internazionale at Stadio Olimpico on January 10, 2021 in Rome, Italy.Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Claudio Villa – Inter/Inter via Getty Images)
7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mario - 1 settimana fa

    Posa il fiasco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Cinghialino - 1 settimana fa

    Si, avete fatto risultato, però come squadra siete davvero brutti da guardare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Merovingio - 1 settimana fa

    Puoi indossare qualsiasi maglia, ti puoi vestire anche da papa ma sempre gobbo rimarrai a vita. La carta igienica ti si addice.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Violapersempre - 1 settimana fa

    L’avresti dovuta perdere nei primi 90 ringrazia gli arbitri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ForzaViolaSempre - 1 settimana fa

    ciccio posticcio e tu parli anche? con un clone di Massa come 4° uomo e con un clone di Massa al var e 2 cloni di Massa come guardalinee e tu la vincevi a tavolino….., almeno sii signore come Lukaku e di le cose come stanno che tu la potevi anche perdere ai rigori ma t’hanno messo Massa per non farti perdere…..ì parrucca maremma bona piglia decine di milioni l’anno e ha vinto con l’arbitro……impara da Prandelli che con i tuoi uomini non vedrebbe sconfitta ne pareggio e oggi al 15° senza arbitro sarebbe stato come minimo 5-0……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. scalino15 - 1 settimana fa

    O parruccato con i soldi che tu pigli e i giocatori che ti comprano tu dovresti vincere entro i primi dieci minuti…ed invece stenti e ti fai aiutare dagli arbitri!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. jackfi1 - 1 settimana fa

    Eh Antonio lo sai come vanno ste cose. Noi avremmo meritato di giocare 11 contro 10 per buona parte del secondo tempo ma abbiamo presto scoperto che invece di 11 contro 10 abbiamo dovuto giocare 11 contro 12. Poi i grandi campioni ti danno il colpo di grazia sul finale quando ti rilassi e Massa da questo punto di vista oggi campione vero. Prima vi convalida il gol di Lukaku e poi fa finta di nulla sul rigore di Vlahovic

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy