Coman: “Io come Ribery? Prima devo migliorare per tanti anni a venire…”

Coman: “Io come Ribery? Prima devo migliorare per tanti anni a venire…”

Grande umiltà per il match-winner della finale di Champions League

di Redazione VN

Kingsley Coman ha parlato in conferenza stampa dopo la finale di Champions League vinta dal Bayern Monaco grazie alla sua rete:

“È un giorno incredibile per me, uno dei più belli della mia vita a livello calcistico. Sono però un po’ triste perché il PSG è un club che ha significato tanto per me, sono cresciuto lì. Quindi provo tanta, tantissima felicità, e un po’ di tristezza. Non penso di essere uscito dal nulla. Robben e Ribery sono due giocatori straordinari, hanno avuto una carriera fantastica, hanno vinto la Champions League, ma tutta la loro carriera è straordinaria, non solo per la Champions. Prima di essere paragonato a giocatori del genere, uno deve essere bravo a migliorare per tanti anni a venire.”

E LA FIORENTINA C’E’ SUL SERIO PER THIAGO SILVA. MA NON E’ SOLA: FACCIAMO CHIAREZZA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy