altre news

Cinquini: “Kokorin talento vero, ma arrivava da situazione anomala…”

GERMOGLI PH: 5 FEBBRAIO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS INTER NELLA FOTO KOKORIN

Il parere del noto dirigente con esperienza in Italia ed in Russia

Redazione VN

Oreste Cinquini, ex dirigente della Fiorentina, è intervenuto durante il Pentasport di Radio Bruno:

La Serie A sta diventando sempre più globale, il calcio italiano è molto appetibile. Commisso è un grande imprenditore, saprà fare le scelte giuste. L'aspetto digitale sarà fondamentale in futuro. Resta il problema infrastrutture, la burocrazia è un grande ostacolo che impedisce di raggiungere certi obiettivi. Servono stadi nuovi, spero che qualcosa si sblocchi. Sarebbe un passo in avanti anche per l'economia in generale. Kokorin? Avevo speso belle parole per lui parlandone direttamente con Prandelli, Pradè e Barone. Nonostante tutto resto convinto delle mie opinioni. Il giocatore c'è, ve lo garantisco. Certe difficoltà sono normali per un ragazzo che arriva a gennaio dalla Russia, poi c'è stato anche l'infortunio... Quando si arriva da situazioni anomale come la sua può capitare qualche intoppo, ma il talento non si discute. Serve pazienza.

 Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images
tutte le notizie di

Potresti esserti perso