Carli e il futuro dell’amico Sarri: “Ci sentiamo sempre, è a casa e si sta caricando”

Carli sul futuro di Maurizio Sarri

di Redazione VN

Marcello Carli, direttore sportivo Parma, ha parlato a Radio Sportiva di Maurizio Sarri che viene seguito anche dalla Fiorentina:

Ci sentiamo sempre, il rapporto va oltre il calcio. L’ho sentito sereno, è a casa e si sta caricando, ma fa parte del gioco. Quando hai allenato Napoli, Chelsea e Juventus devi aspettare due-tre squadre in Italia e poche altre all’estero, perché la voglia di rimanere ad alti livelli c’è. A Torino ha fatto un ottimo lavoro, ha cambiato modulo e mentalità. Spero rientri in Italia.

SOTTIL CONQUISTA IL CAGLIARI, DI FRANCESCO PUO’ CAMBIARE MODULO PER LUI

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Eziogòl - 5 giorni fa

    Io assumerei più Carli che Sarri, presèmpio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ilRegistrato - 5 giorni fa

    Si ricarica soprattutto il conto in banca con roba tipo 420000 euro che ci piovono tutti i mesi. Certo quando uno entra nel giro di allenatori top con stipendi top perché dovrebbe uscirne? Spalletti e Sarri alla Fiorentina sono nomi messi in giro solo per riempire le pagine dei giornali sportivi, a tutti e due tutti i mesi piovono 420000 euro sul conto senza fare nulla e vanno ad allenare la Fiorentina bene che vada a un terzo di quella cifra?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 5 giorni fa

      Mi sembra piuttosto pretestuoso voler scrivere cosa pensa la gente. Tutto può essere ma prima di dire e scrivere quello che solo si suppone è meglio aspettare gli eventi in quanto non tutti posso avere gli stessi pensieri e, magari qualcuno, privilegia il proprio lavoro, anche retribuito meno, che lo starsene in poltrona tutto il giorno o fare altre cose.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Axel - 5 giorni fa

      Tutto dipende se trovi una squadra che continua a darti quei soldi. In caso negativo la scelta è tra prendere meno e non prendere nulla…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy