Ballardini: “Piatek-Kouamè possono dare tanto alla Fiorentina. Romero? Forte, ma ha un difetto”

Ballardini: “Piatek-Kouamè possono dare tanto alla Fiorentina. Romero? Forte, ma ha un difetto”

Le parole dell’ex tecnico genoano

di Redazione VN

Davide Ballardini, ex allenatore del Genoa, è intervenuto ai microfoni del Pentasport di Radio Bruno Toscana:

Sia Kouamè che Piatek hanno debuttato in Serie A al Genoa con me. Ricordo che in 7 partite, tra campionato e Coppa Italia, hanno realizzato circa 13 gol. Nella Fiorentina potrebbero fare davvero bene, sono due giocatori complementari. Potrebbero davvero rendere felici i tifosi della Fiorentina. Piatek, dopo l’esplosione al Genoa, ha subìto un inspiegabile calo al Milan e poi all’Hertha Berlino. Faccio davvero fatica a dare una spiegazione a ciò. È un ragazzo molto serio, non salta mai un allenamento e non si risparmia. Kouamè? Giocatore dalle potenzialità enormi, sia fisiche che tecniche. Non gli manca nulla, al momento rende meglio da secondo punta ma può evolversi ulteriormente. Uno come lui deve iniziare a segnare con continuità, può e deve farlo. Romero? Difensore solido, atleta rapido e forte di testa. Tuttavia deve migliorare nella capacità di restare attento per tutta la partita, ogni tanto ha dei momenti di amnesia.

Torreira ai ferri corti con l’Arsenal, l’uruguaiano spinge per il ritorno in Serie A. C’è anche la Fiorentina

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy