Pioli: “Soddisfatto del risultato. Chiesa? Ascolta poco cosa succede intorno a lui”

Pioli: “Soddisfatto del risultato. Chiesa? Ascolta poco cosa succede intorno a lui”

Le parole del tecnico al termine della gara contro il Bologna

2 commenti
Stefano Pioli

A Premium Sport le parole del mister Stefano Pioli: “Il risultato fa piacere, abbiamo sofferto all’inizio del campionato e dobbiamo dare continuità di risultati. Domenica scorsa il risultato si è sbloccato subito, oggi il Bologna si è chiuso bene. Abbiamo mantenuto i nostri ruoli, ho visto grande determinazione in campo. Chiesa? E’ un ragazzo giovane e bravo, ascolta poco quello che si dice intorno a lui. Ha tanti margini di miglioramento. Sicuramente sei squadre sono più forti di tutte le altre ma nessuno può sapere come andrà a finire il campionato. Abbiamo buone qualità, ogni singola partita può vederci protagonista. Ora è difficile pensare a dove possiamo arrivare. Mantenendo questo spirito possiamo toglierci grandi soddisfazioni. Chiesa può ancora migliorare ancora. Non c’erano dubbi sulla sua permanenza, abbiamo lavorato su di lui. Sapevamo che avremo cambiato tanto, era finito un ciclo. Noi però siamo contenti, io sono felice dei giocatori arrivati che sono tutti entusiasti di lavorare insieme. In più sono rimasti giocatori importanti. Abbiamo buoni giocatori con grandi caratteristiche. Pezzella e Gil Dias stanno tenendo il livello di un campionato difficile come la Serie A. Oggi a volte abbiamo forzato un po’ troppo, ci è mancata lucidità in qualche occasione perché avevamo troppa voglia di sfondare. Ma è una buona situazione sulla quale lavorare. Difficilmente vinceremo di nuovo 0-5, dobbiamo saper soffrire perché le nostre vittorie arriveranno così”.

A Sky aggiunge: “Alleno una squadra che ha talento. Che non può essere pronta e che non so quando lo sarà. Abbiamo elementi duttili. Badelj? E’ un giocatore di spessore, di livello alto. Sono molto felice e può aiutarci a crescere. Chiesa ha la testa sulle spalle, può migliorare tanto come possiamo farlo tutti noi”.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tifoso Viola da Bari - 7 giorni fa

    Grande mister Pioli e grandi ragazzi, vittoria importante anche se sofferta. l’unico appunto che vorrei muovere al nostro mister perché non fai giocare Benassi in quel ruolo che non gli è congeniale per le sue caratteristiche, con Gil Dias la squadra mi sembra più pericolosa. Comunque vittoria importante, ora testa a mercoledì contro i gobbi. Sempre forza Viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Gaetano - 7 giorni fa

    Non ho capito l’ingresso di Hugo. Da quando è entrato, non per colpa sua, la difesa è andata in confusione. Cambiare da 4 a 5 in difesa non ha giovato. A bocce ferme, era meglio se fosse entrato Sanchez.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy