PAGELLE VN: Edimilson protagonista a sorpresa, Chiesa ci prova sempre. Veretout stecca

PAGELLE VN: Edimilson protagonista a sorpresa, Chiesa ci prova sempre. Veretout stecca

La Fiorentina cerca la vittoria ma manca lucidità. Gerson e Mirallas deludono. Le nostre pagelle

di Simone Bargellini, @SimBarg

TOP & FLOP

EDIMILSON 7: Perde un paio di palloni in avvio, ma poi dà ordine e aggredisce. Poi si inventa il missile dell’1-1, gran gol. Sta diventando preziosissimo per gli equilibri di squadra.

GERSON 5: Prima da mezzala e poi da trequartista, ma sempre nella sua versione peggiore. Lento, quasi svogliato e mai incisivo.

TUTTE LE ALTRE PAGELLE

70 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Burlamacchi - 3 mesi fa

    Mi schiero con Alan1971, che perlomeno cerca di parlare di calcio mentre un finto tifosetto viene costantemente su questo sito e (in totale libertà, purtroppo) attacca ed offende con post che non hanno nulla a che fare col calcio e con la Fiorentina. Spero venga prima o poi sospeso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alan1971 - 3 mesi fa

      Grazie. Già trovare qualcuno che legge i post e non parte prevenuto ad offendere è tanta roba, quando lo capiranno anche i moderatori sarà un altro passo avanti, buona serata

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. giac - 3 mesi fa

    buongiorno, non capisco perchè si ostini a preferirlo a Dabo, essendo un giocatore della fiorentina e da valorizzare, continua con gerson ha fatto 1 partita e mezzo buona il resto è noia mah……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. vecchio briga - 3 mesi fa

    Se ve la prendete con Pioli perché fa giocare Gerson e Pjaca dovresti prendervela anche con chi li ha presi invece di incensarlo continuamente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Gasgas - 3 mesi fa

    Yamamay voto 10

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. CippoViola - 3 mesi fa

    Bah che dire, partita bruttina, quando le squadre si chiudono in difesa tutte e due non è mai uno spettacolo. Era una partita da prendere “in mano” ma non avendo il famoso registra che poteva dettare i tempi e geometrie si è tutto colorato di grigio. Udinese chiusa, arbitraggio discutibile. Mi sono piaciuti il solito Chiesa, poi Laurini e Pezzella. Veretout oggi non ci stava con la testa, Gerson continua con il suo “metodo”, Edimilson ci vedo solo tanta confusione e basta, menomale che ha segnato.
    In avanti marcati a vista, Chiesa ne aveva anche tre addosso, Muriel rimasto solo, Mirallas senza riferimenti.
    Avrei tolto Gerson e proposto Dabo ma con questo tipo di partite è difficile dare ipotetiche soluzioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 3 mesi fa

      Non hai un metronomo nel mezzo al campo e fai giocare due prestiti che giocano pure da prestiti. Pioli deve cambiare alcune cose perché a centrocampo non c’è nessuno a lanciare i laterali.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Il polemico - 3 mesi fa

    Scusate qualcuno mi può spiegare il cambio Laurini-Ceccherini?grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. The Count of Tuscany - 3 mesi fa

      Forse tenere Okaka di testa… Boh

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Violantico - 3 mesi fa

      Laurini era ammonito e fisicamente inferiore a Okaka

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. mauviola - 3 mesi fa

    Ma che partita avete visto????6 a PIOLI, va bene ma se si sommano 2 partite insieme….e poi una domanda : ma Milenkovic vi paga la merenda la mattina? perché se non ve la paga non mi spiego un 5,5 quando un 4 sarebbe già abbondante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. pino.guastell_9534945 - 3 mesi fa

    Qualcuno ha posto una domanda: Colpa di Pioli o di Orsato? Non ci sono dubbi di alcun genere: colpa di Pioli. Un disastro, anche oggi contro una squadra che non voleva uscire dalla sua area. Eppure Pioli è stato capace di pareggiare con una squadra scarsa come l’Udinese. Rispetto alla sonante vittoria con la Roma come si è permesso il signor Pioli di stravolgere la formazione? Non si vuole rendere conto di non essere un mago, ma un modesto allenatore. Non deve sperimentare a nostro danno le sue geniali idee. Gerson, Pjaca, Biraghi: basta, non ne possiamo più. Sono troppo, ma troppo scarsi e soltanto Pioli fa finta di non essersene accorto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Leonardo da Vinci - 3 mesi fa

      Sicuramente è una provocazione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. DeepPurple - 3 mesi fa

    Il campionato è molto equilibrato e vedo molte squadre allo stesso livello.
    Noi ormai siamo cosi’, difficile cambiare visto il non arrivo a centrocampo, un po’ alla Simeone senior abbiamo más corazón que juego, se non ci lasciano …pampas.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Leonardo da Vinci - 3 mesi fa

    Giocare contro una squadra così chiusa e a cui è permesso picchiare come fabbri (Berhami almeno 20 falli) è difficile per tutti. Oggi serviva la giocata di un fuoriclasse nello stretto (Muriel l’unico che poteva farla). Continuano i pregiudizi inutilmente polemici di qualche lenzolaio che per partito preso si diverte a denigrare alcuni nostri giocatori (Lafont Biraghi Edimilson Simeone, i soliti Gerson e Pjaca e gli assenti Hugo e Benassi) esaltando invece i nostri avversari. Contenti loro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. losiel - 3 mesi fa

    piccolo pensiero unico centrocampista dai piedi buoni gerson ed allora davanti alla Difesa con un medianaccio a fianco a fare legna veretout e biragi sul lato sinistro laurini e chiesa a destra e muriel a fare quello che cacchio li pare davanti non avremo incursori come benassi o uomini da ultimo passgio come Mirallas ma fino ad ora non è che abbiano fatto la differenza ed allora se dobbiamo giocare in contropiede o con il termmine di chi ha rovinato il calcio “sacchi ” ripartenze meglio come la vedo io la formazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. STEFANO - 3 mesi fa

    Non riesco a capire perché Pioli non veda che Pjaca ormai è un giocatore irrecuperabile e non so cosa veda di positivo in Gerson. Sono due giocatori che andavano rimandati al mittente nel mercato invernale e che sono ampiamente bocciati ormai. Quindi per quale motivo non far gioxare nel mezzo Noorgard, il quale tra l’altro è stato acquistato interamente e quindi va fatto giocare per vedere se dobbiamo confermarlo a giugno oppure no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BVLGARO - 3 mesi fa

      l’unica cosa che mi viene da pensare. una penale sul numero minimo di presenze per il croato. e questa partita era adatta perchè era necessario riprendere il risultato e mettere tanti attaccanti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. batigol222 - 3 mesi fa

        Infatti, se proprio lo devi far giocare meglio oggi che non devi difendere (l’udinese non giocava, difendeva).
        Ma dico io contro queste squadre che fanno ostruzionismo (perchè anche la fiorentina ha giocato di rimessa nelle ultime partite, ma non così tanto) non converrebbe una tattica a specchio? Della serie voi 11 in area? E noi altri 11 nella nostra. O vediamo chi segna. Tanto poi vanno sempre a finire così, se non le perdi persino viste quelle poche palle gol che noi, attaccando in massa, gli dobbiamo per forza concedere

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. rudy - 3 mesi fa

      Purtroppo Noorgaard l’abbiamo visto recentemente in campo, ma te eri distratto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. losiel - 3 mesi fa

    mah all’inizio veretout di nuovo centrale per tutto il primo tempo Biraghi che non fa mai una digonale o è presente in aria nella su zona sempre palla orizzontale o indietro e che caspita ma una manovra degna del nome manovra quando la vedremo forse nello stadio nuovo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. bitterbirds - 3 mesi fa

    non avendola vista chiedo agli esperti: siamo tornati a giocare a palla avvelenata ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alan1971 - 3 mesi fa

      Più che altro è “palla a Chiesa o Muriel” e mani sui co**ioni, sperando s’inventino qualcosa.
      Se Fernandes non indovina il tiro della vita, oggi torni a casa senza punti contro una pericolante (come lo è il Chievo, dipinto dai tromboni la settimana scorsa come fosse il Barcellona, quando invece ti ha messo sotto per 80 minuti ed ha avuto un arbitraggio palesemente a sfavore: avessero annullato a noi il gol di Pellissier su castroneria di Lafont, Pioli e Corvino sarebbero ancora lì a piangere in sala stampa).

      Oggi non hai rischiato niente, ma siccome queste squadre (come il Bologna, il Cagliari, il Parma e via dicendo) sono arroccate con 11 uomini, il giochetto del contropiede che tanto ha pagato a gennaio (2 gol col Torino; 2 gol con la Samp; 7 con la Roma) non può esprimersi. Anzi, devi star attento al loro, di contropiede (vedi oggi e col Parma).
      Se qualcosa non cambia, è più facile fare punti con Napoli, Roma, Milan e via discorrendo piuttosto che con le squadre chiuse.
      Se sei 10° il motivo è questo: non c’è gioco, si vive di folate di singoli e gol da palla inattiva o mischia, sperando sempre che a Chiesa non venga mai un raffreddore.

      Dulcis in fundo, l’inspiegabile inserimento di Pjaca (che si presume fosse a metà del letargo in panchina, vista la faccia con cui è entrato) è da manuale di psichiatria.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 3 mesi fa

        E’ vivo, ritornato a commentare dopo la sparizione, MIRACOLO!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Alan1971 - 3 mesi fa

          Tu sei sempre qui invece: non riesci a staccarti dalle tue stesse cretinate.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Saverio Pestuggia - 3 mesi fa

            Per cortesia vi chiedo di smettere di becchettarvi. Se proprio non vi sopportate, ignoratevi. Lo stesso ovviamente vale anche per l’utente 29agosto1926

            Mi piace Non mi piace
          2. Alan1971 - 3 mesi fa

            @Pestuggia:
            c’è una bella differenza tra esprimere un’opinione (giusta o sbagliata che sia) e sentirsi dare continuamente del “supponente, arrogante” e via dicendo (vedi sotto).

            Potete gestire il sito come volete, ci mancherebbe altro, ma sarebbe opportuno almeno non mettere sullo stesso piano chi parla di Fiorentina (ripeto, a torto o a ragione) e chi scrive una riga solo per offendere gli altri, criticando e offendendo l’interlocutore e non gli argomenti esposti, senza mai dire una parola sulla “Fiorentina”. Saluti.

            Mi piace Non mi piace
          3. Saverio Pestuggia - 3 mesi fa

            Ho chiesto solamente di chiudere una discussione che con la Fiorentina non aveva niente a che fare.

            Mi piace Non mi piace
    2. Ivo - 3 mesi fa

      Purtroppo quando ti trovi davanti squadre chiuse e non hai un singolo centrocampista che sia in grado di dare una palla agli attaccanti facendola passare per gli esegui corridoi che gli avversari ti concedono (uno alla Badelj o ancora meglio alla Pizarro), succede che passi tutta la partita a fare i passaggini tra difensori e centrocampisti, fino a che non perdi palla e ti puniscono in contropiede.
      Per come è strutturata la Fiorentina credo che, paradossalmente si faccia meno fatica a giocare contro le big piuttosto che contro le piccole. Magari si perde ugualmente, ma contro le grandi sappiamo come giocarci la partita, cioè compatti e poi ripartenze. Con le piccole che invece giocano tutte rintanate nella loro area non abbiamo la minima idea di come fare ad arrivare al tiro in porta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. dinif_11505731 - 3 mesi fa

    Allora mister Pioli, se metti dentro ancora una volta Pjaca… divento tifoso della juvemerda!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. BVLGARO - 3 mesi fa

    Chiesa come al solito straordinario. E’ mancata solo la fortuna. Veretout non può giocare a mille tutto il campionato. Pioli ottimi schemi tranne l’incomprensibile Ceccherini per Laurini e l’ingresso di un Pjaca che non è più un giocatore di calcio. Tra i migliori in campo sicuramente Laurini, Edmilson e Chiesa. Purtroppo ribadisco che Dabo deve giocare sempre e Gerson subentrare a partita in corso, da tenere sempre sulle spine perchè discontinuo. Male anche Mirallas. Avrei provato Simeone dal primo minuto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. dinif_11505731 - 3 mesi fa

    allora mister Pioli, se metti dentro ancora Pjaca divento tifoso della juvemerda!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Viola63 - 3 mesi fa

    Stamani mattina leggevo un articolo di Ferrara su Pioli ed il “piolismo” e di nuovo mi dico che fare il giornalista sportivo è il lavoro più bello del mondo.
    Ho sempre riconosciuto a Pioli educazione e umanità , così come un’alibi parziale per alcuni giocatori tecnicamente scarsi ma :
    in due anni non ha dato un gioco alla squadra con o senza regista
    la preparazione fisica mi sembra ogni anno deficitaria
    insiste per mesi in un modulo\formazione anche se non ci sono risultati
    quando cambia non lo adatta alle partite
    Pioli è da 5 da un punto di vista tecnico , rendimento testimoniato dalla sua carriere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bati - 3 mesi fa

      Bravo ogni tanto qualche argomentazione intelligente da parte di qualcuno fa piacere leggerla. Questa squadra è fortemente incompleta a centrocampo e la colpa di Pioli, se ne ha qualcuna, è probabilmente quella di aver avallato acquisti clamorosamente negativi come Gerson che gioca, come Norgaard che non gioca, come Dabo che non si sa se sia negativo perchè non ha mai giocato, e di Benassi che segna goal ma non fa la mezz’ala cosa di cui avremmo un gran bisogno. Possiamo anche avere una bella difesa come abbiamo ed un bell’attacco ora che è arrivato Muriel ma se manca il reparto di centrocampo, la difesa sarà sempre sotto pressione e l’attacco sarà privo di rifornimenti e innescamenti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. 29agosto1926 - 3 mesi fa

    Oggi era una partita da vincere ma non sarei così catastrofico sui giudizi dei singoli e di Pioli che, se avesse messo Simeone dall’inizio sarebbe stato ugualmente criticato. L’allenatore fa le sue scelte in base a quello che vede in settimana e, chi sta fuori, come noi ed i giornalisti può solo criticare DOPO, come sappiamo fare benissimo.
    Laurini si conferma un buom terzino fa sempre il suo e con continuità.
    Milenkovic disastroso, si fosse chiamato Hugo prendeva 4, vero Bargellini? Per il resto i voti sono in linea conla prestazione.
    Da dire che abbiamo preso il gol su una castroneria di Veretout e su un rimpallo che ha smarcato Styegen davanti a Lafont per il resto un po’ di sfortuna e Orsato.
    I soliti noti ne approfittano subito per ricriticare, salvo sparire alla prossima bella prestazione.
    Comunque questa squadra se centra il settimo posto fa un miracolo perché non è all’altezza né della Sampdoria e forse se la gioca con il Torino, Sperare non costa niente, vedremo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alan1971 - 3 mesi fa

      Per una volta stai scrivendo di pallone… tranne la vaccata sui “soliti noti ne approfittano subito per ricriticare, salvo sparire alla prossima bella prestazione” (se si vince 7-1 cosa c’è da criticare?…pensi che la gente sia deficiente?… e chi sparisce? si era qui quando si era in C2 o dopo lo 0-5 con la Juve, figuriamoci dopo le vittorie…).

      Su Pioli, che è pagato per fare l’allenatore 7 giorni su 7, non solo la domenica a mezzogiorno quando dà la formazione, è ovvio che si giudica “dopo”… quando vuoi giudicare, prima?…
      Se tu guardassi il resto della serie A sapresti che perfino Allegri o Ancelotti sono criticati (ovviamente “dopo” le loro scelte e soprattutto dopo l’esito del campo): forse Pioli è immune da colpe in stagione? limitandosi ad oggi, mi spieghi il senso di mettere Pjaca?… e Gerson, suo pupillo, che ne indovina 1 su 20?… e Biraghi sempre in campo?….

      Concordo sul fatto che se “questa squadra se centra il settimo posto fa un miracolo”; più facile andare avanti in Coppa Italia, speriamo su quello piuttosto.

      La Coppa Italia ti farebbe:
      – vincere un trofeo
      – andare in Europa League diretta
      – fare un’altra finale il prossimo anno.

      Tanta roba, coi tempi che corrono.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. batigol222 - 3 mesi fa

        L’italia è un paese con 55 milioni di allenatori di calcio. Criticare non è d’obbligo, si può anche guardare la partita e non riversare rabbia e frustrazione su questo o quest’altro

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Alan1971 - 3 mesi fa

          Il diritto di critica è sancito dalla Costituzione (art. 21), a maggior ragione quando uno caccia quattrini andando allo stadio o pagando la PAY TV.

          A casa mia “riversare rabbia e frustrazione” è fare esattamente quello che fa un troll qual 29agosto1926, ossia offendere continuamente l’interlocutore senza mai parlare di calcio, mentre “criticare” è esprimere il proprio disappunto argomentando perchè e per come le cose stanno andando in un certo modo.

          Se poi non sei in grado di comprendere la differenza tra “criticare” e “riversare rabbia e frustrazione” è solamente un problema tuo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. batigol222 - 3 mesi fa

            Mica ho detto che non si può criticare. Dico che si può anche non fare, non è obbligo

            Mi piace Non mi piace
          2. batigol222 - 3 mesi fa

            PS. Non volevo darti del frustrato. Quello lo intendevo in generale per chi critica, quando si supera una certa misura e si spara mer*a su tutto

            Mi piace Non mi piace
      2. 29agosto1926 - 3 mesi fa

        Sei sempre supponente, arrogante e pensi di sapere tutto ma non sai niente. Carriera politica assicurata

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Alan1971 - 3 mesi fa

          L’unico sport che conosci è quello di offendere l’interlocutore.

          Non sai fare altro, neanche dopo che quel mezzo neurone che hai in dotazione ti aveva casualmente fatto scrivere due acche di calcio; è più forte di te, non sai far altro.

          L’unica cosa che mi stupisce è che ti lasciano ancora scrivere: i troll di solito si sbattono fuori a pedate, visto che fanno scappare gli utenti seri e quelli che vogliono solo parlare di pallone. Patetico e ridicolo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. 29agosto1926 - 3 mesi fa

            Gobbo

            Mi piace Non mi piace
          2. Alan1971 - 3 mesi fa

            @Pestuggia:
            Vorrei chiedere al sign. Pestuggia se questo commento offensivo nei miei confronti è “inerente alla Fiorentina”, visto che al sottoscritto è stato chiesto di limitarsi a scrivere sull’argomento Fiorentina.

            Sarei molto curioso di comprendere quale profonda argomentazione ed analisi “sulla Fiorentina” sta dietro la parola “gobbo” riferita al sottoscritto.

            Mi piace Non mi piace
  20. Gasgas - 3 mesi fa

    Gerson e Pjaca…. in tribuna fissi! Adesso basta! Al posto di questi vanno bene due della primavera, fanno sicuramente meglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. redstone5_3533815 - 3 mesi fa

      Su Pjaca sono d’accordo mentre Gerson non mi dispiace, è l’unico centrocampista che ha il piede buono, per me Veretout dà il meglio di se davanti alla difesa messo più avanti non vale un granché.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ilRegistrato - 3 mesi fa

      A me andrebbe anche bene mandare in tribuna Gerson e Piazza, il problema e’ chi metti. Ovviamente dire che si schierano due della primavera e’ una boutade, se si vuole stare alla realta’ bisogna farsi una ragione che gli altri sono peggiori e dunque bisogna per forza valersi di Gerson e Piazza. E qui si ritorna al punto di fondo di come e’ stata costruita questa squadra. Ormai non ci si puo’ piu’ fare niente e bisogna arrivare a fine stagione con questi giocatori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Gasgas - 3 mesi fa

        Guarda che Montiel, Vlahovic sono sicuramente meglio dell’inesistente Pjaca. Ed inoltre tra Gerson e Dabo preferisco il secondo. Per carità non siamo di certo il Barcellona, ma continuare con queste due zavorre non tue…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. rudy - 3 mesi fa

    La Fiore non ha le armi per superare chi fa catenaccio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BVLGARO - 3 mesi fa

      bastava mettere un cagnaccio (dabo) sulle caviglie di Behrami ed il gioco è fatto. Behrami minimo meritava altri due gialli e il fallo su Pezzella doveva essere da rosso diretto. Non pago del misfatto Orsato al secondo minuto e 56 secondi di recupero fischia la fine impedendo l’ultimo cross della Fiorentina. Credo che quest’arbitro sia in malafede.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. rudy - 3 mesi fa

        Attribuire a Dabo tutte queste doti salvifiche mi rende un po’ perplesso.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BVLGARO - 3 mesi fa

          amico mio uno che fa legna ci vuole sempre. soprattutto quando metti Gerson in campo a lottare contro una bestia col sangue agli occhi come Behrami.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. folder - 3 mesi fa

        Orsato,con la Fiorentina ,è sicuramente in malafede.Ho acceso la televisione al 15° del 1° tempo.La prima punizione a favore nostro l’ha fischiata al 31° e nel mezzo a questo tempo i fabbri bianconeri hanno picchiato sodo senza che lui si degnasse di prendere provvedimenti.Chiamerei Nicchi e gli direi che se Orsato venisse designato ancora per la Fiorentina la squadra non si presenterà in campo per protesta!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Lk - 3 mesi fa

      Bastava calciare più spesso da fuori area… Tant’è che il goal è arrivato da un tiro fuori area.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Daniele Ponsacco - 3 mesi fa

    Io giocherei con Dabo al posto di Gerson con Veretout dietro le punte..Edmilson oggi mi è piaciuto. Orsato si può chiedere di non averlo più?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. fragnsi_2332458 - 3 mesi fa

    Doveva essere una partita da vincere, soprattutto sull’onda dell’entusiasmo delle recenti prove, ma il timore è venuto più che dall’Udinese, da noi stessi e dal solito Pioli che non ha capito che doveva intervenire sul centrocampo, dove l’ex Behrami ha spadroneggiato dal primo all’ultimo minuto. Doveva essere una partita da vincere, anche in considerazione della prossima partita con il Napoli, alla fine torniamo nella mediocrità del nostro campionato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ilRegistrato - 3 mesi fa

      Ma quale entusiasmo? La coppa Italia non fa testo, tutte le migliori del campionato sono uscite perche’ e’ una manifestazione che non interessa. Le due partite precendenti con sette gol subiti erano un indizio di una squadra fortemente squilibrata frutto della mal gestione di Corvino. Muriel e’ stato una piacevole eccezione alla regola corviniana, che sono centrocampisti improbabili e male assortiti, terzini destri decenti impossibili da trovare, scommesse in porta e sui centrali di difesa (vedi Hugo), attaccanti spuntati o mezze punte mezzi giocatori presi come figurine per sperare nella plusvalenza. Solo i pasdaran corviniani non riescono a vedere tutto cio’.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Maxpar - 3 mesi fa

        Pensavo che il peggiore intenditore di calcio fosse Pioli ma tu lo batti alla grande

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Kewell - 3 mesi fa

    meno male c’è la coppa Italia a tenerci interessati alla stagione, il campionato credo si chiuda oggi… altri punti persi che si sommano ad altri, alla fine peseranno.
    oggi influente e molto l’arbitro, atteggiamento contro la Fiorentina dal 1 minuto, una squadra che picchia così tanto come l’Udinese è impossibile finisca in 11.
    Lafont 5: ma voi davvero vi fidate di questo portiere? davvero vedete in lui un futuro luminoso? per ora tanti discorsi, ma in campo sempre danni.
    Laurini 6
    Pezzella 6 certo che tra la e Hugo gli piace centrare i portieri…
    Milenkovic 5: svagato da diverse partite, già la testa a Manchester??
    Biraghi 5.5 robetta
    Edimilson 6: era da 4 fino al gol, poi segna e si sveglia ma quante palle perse…..
    Veretout 5: stesso problema di Milenkovic?
    Gerson 4: inutile e irrittante
    Muriel 5.5: poco lucido, capibile alla 3 gara in 1 settimana
    Mirallas 5: passo indietro
    Chiesa 6.5: l’unico che ci prova fino in fondo
    Ceccherini 6
    Simeone 5.5 si ok l’impegno ma 1 tiro in porta no?!
    Pjaca 0 ZEROOOOOO: entrare al posto di Gerson e farlo rimpiangere è un impresa… bravo davvero

    pioli 5: basta Gerson, basta Pjaca… Dabó sarebbe stato 100 volte più utile di questi 2 messi insieme… niente ci insiste ma ormai è accanimento il suo.
    Sul portiere che dire… glielo impongono, anche perché far giocare Terracciano avrebbe poco senso a livello economico. ma al livello sportivo chi ci pensa?

    #lafontgersonpjacaOUT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 3 mesi fa

      Te sei fissato con Lafont, oramai devi mantenere il punto….. ti capisco.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. mastice67 - 3 mesi fa

      Te un paio di scarpe da calcio sicuramentee non le hai mai messe..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. damci - 3 mesi fa

    ogni tanto dimentichiamo di guardare e considerare solo i nomi.Per me ogggi Laurini è fra i migliori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. user-13664476 - 3 mesi fa

    COME PREVISTO PRIMA DELLA GARA CON GERSON SI GIOCA IN DIECI E PIOLI LO CAMBIA CON PJACA !!!!PIÙ TESTARDO DI UN MULO .SEMPRE FORZA VIOLA SEMPRE E AD MAIORA!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. bati - 3 mesi fa

    5 a Mirallas ok perfetto. Nel caso di Simeone è la sua generosità o la vostra a portarlo alla sufficienza?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. gio viola - 3 mesi fa

    Colpa di pioli o orsato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Aoi_Haru - 3 mesi fa

    Il 5 e mezzo a Milenkovic mi sembra quasi generoso. S’è fatto saltare in ogni modo oggi e quasi provoca un rigore facendo il sandwich in area. Per il resto concordo con le pagelle. Peccato aver giocato così male a centrocampo oggi finché non si è andati sotto, male Gerson come spesso capita e purtroppo oggi pure Veretout è stato dannoso. Abbiamo attaccanti letali nelle ripartenze in campo aperto ma con squadre che si chiudono c’è da faticare. Non capisco bene infatti la decisione di Pioli di riproporre Mirallas anziché Simeone. E pure il leggerino Gerson mi sembra la decisione peggiore, tenendo in panchina Dabo o Norgaard. Peccato perché servon punti come il pane in campionato, la prossima col Napoli sarà dura per farne ma al Franchi contro una squadra che viene per giocare si può fare l’impresa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. iG - 3 mesi fa

    Voto 8

    agli schemi di PIOLI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 3 mesi fa

      Perchè: te hai visto qualche schema?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. bati - 3 mesi fa

    Col commento che avete fatto su Gerson (perfetto) ci sarebbe minimo minimo da dargli 4. Ma voi siete comprensivi e generosi, quasi innamorati dei giocatori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. ilRegistrato - 3 mesi fa

    Un pareggio in trasferta per me non e’ mai disprezzabile, io sono abbastanza contento. Gli unici a essere delusi devono essere i pasdaran Corviniani che sono ancora convinti di avere una squadra che vale praticamente il Barcellona e non riescono a capacitarsi di come mai la Fiorentina non fa vittorie a raffica e si trova in una molto deludente nona posizione in classifica. P.S. Il campionato non e’ la coppa Italia, la prossima gara contro il Napoli dovra’ essere lottata pallone su pallone se si vuole smuovere la classifica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy