Juventus-Atletico Madrid: il curioso divieto di Simeone a Morata

Juventus-Atletico Madrid: il curioso divieto di Simeone a Morata

Simeone non voleva distrazioni da parte di Morata, ma lo spagnolo non ha inciso contro la Juventus

di Redazione VN

Avrebbe voluto incidere di più nella sfida contro la sua ex squadra. Tra la fila dei Colchoneros hanno deluso tutti, a cominciare da Alvaro Morata che tornava per la prima volta allo Stadium da avversario. L’attaccante spagnolo ha avuto solo un’occasione per segnare, nel primo tempo, quando Bonucci l’ha perso e lui di testa non ha inquadrato lo specchio della porta. Poi zero. Emre Can, Chiellini e Bonucci lo hanno neutralizzato impedendogli di rendersi ancora pericoloso. Intanto emerge un particolare retroscena sul pre-partita – come riportato da Sky Sport – prima del fischio d’inizio Morata avrebbe voluto salutare i suoi ex compagni di squadra e quei tifosi con cui ha condiviso tantissime gioie, ma ricevendo un secco divieto da parte di Diego Pablo Simeone. L’allenatore dei Colchoneros gli ha detto di limitare foto, saluti e quant’altro al giorno prima della gara, per restare così concentrato al massimo e non avere alcun tipo di distrazione. Il Cholo voleva che il suo bomber pensasse solo alla partita, a segnare e a passare il turno. Un “strategia” che non ha funzionato. Lo scrive itasportpress.it.

vnconsiglia1-e1510555251366

Champions League LIVE! – Segui in TEMPO REALE Bayern-Liverpool e Barcelona-OL

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Staffa - 1 settimana fa

    è servito a parecchio…avete fatto una ricca figura di cacca…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy