Tris di stagioni consecutive “anonime”: nella storia della Fiorentina è una rarità!

Tris di stagioni consecutive “anonime”: nella storia della Fiorentina è una rarità!

Il 16° posto in campionato ha proiettato la Fiorentina ad una dimensione raramente raggiunta in passato, quella, cioé, delle 3 stagioni consecutive vissute in maniera anonima e con una percentuale di successi decisamente inferiore alla metà della gare giocate

di Roberto Vinciguerra, @RobWinwar

La Fiorentina è reduce da 3 campionati di Serie A in cui si è piazzata sempre oltre il settimo posto e da 3 annate in cui il numero delle vittorie in gare ufficiali (49) ha rappresentato solo il 38% delle partite disputate. Raramente la squadra viola ha conseguito 3 stagioni “anonime” consecutive nella sua storia ultranovantennale. Questo è il terzo caso. Nei 2 casi precedenti in cui si era verificato un caso simile la Fiorentina era addirittura retrocessa (1938 e 1993).
Parliamo di stagioni “anonime” (e spesso negative) consecutive, non riferendoci solo ai campionati, visto che, ad esempio, nel 1990 la Fiorentina arrivò al 12° posto in Serie A, ma, soprattutto, raggiunse la finale di Coppa UEFA (ultima volta in cui i viola hanno disputato una finale di una competizione UEFA). Stesso discorso per quello che concerne l’annata 2009-10, quando la Fiorentina di Prandelli si piazzò 11° in Serie A dopo avere raggiunto gli ottavi di finale di Champions League.
Pubblicità NumericalcioDi seguito mostriamo i tris di stagioni consecutive anonime (e spesso negative) nella storia della Fiorentina:
– 1935-36 [12° Serie A], 1936-37 [9° Serie A] e 1937-38 [16° Serie A, ultima e retrocessa]
– 1946-47 [17° Serie A], 1947-48 [7° Serie A] e 1948-49 [8° Serie A]
– 1977-78 [13° Serie A], 1978-79 [7° Serie A] e 1979-80 [6° Serie A]
– 1986-87 [9° Serie A], 1987-88 [8° Serie A] e 1988-89 [7° Serie A]
– 1990-91 [12° Serie A], 1991-92 [12° Serie A] e 1992-93 [16° Serie A, retrocessa]
– 2016-17 [8° Serie A], 2017-18 [8° Serie A] e 2018-19 [16° Serie A]
——————————
Di seguito elenchiamo, invece, le serie negative di stagioni consecutive in Serie A in cui la Fiorentina non è arrivata nelle prime 7 posizioni:
4 campionati: 1989-90 [12°], 1990-91 [12°], 1991-92 [12°] e 1992-93 [16° e retrocessa]
3 campionati (3 volte):
– 1935-36 [12°], 1936-37 [9°] e 1937-38 [16°, ultima e retrocessa]
– 2009-10 [11°], 2010-11 [9°] e 2011-12 [13°]
– 2016-17 [8°], 2017-18 [8°] e 2018-19 [16]
**********************
LEGGI ANCHE:
– Risultati e classifica del campionato “Primavera 1”
– Tutte le classifiche del RANKING UEFA e RANKING FIFA 
– “Scarpa d’oro 2019” – Quagliarella sul podio
– 
Da Baresi a Pellissier, oltre venti anni di maglie ritirate in Italia
– TUTTITALENTI.COM – Le schede dei giovani talenti
**********************

 

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Xela - 6 mesi fa

    Ringraziamo Corvino

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Burlamacchi - 6 mesi fa

    Io quelli che anche davanti ai fatti continuano ad arrampicarsi sugli specchi pur di difendere gli indifendibili e fallimentari Della Valle, mi fanno tanta tenerezza.

    Prendetela con serenità, ma anche lucidità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iotifofiorentina.net - 6 mesi fa

      NOn confondiamo la matematica con i dati, che come sappiamo hanno sempre mille letture. Senza voler difendere od offendere nessuno, in questa statistica si ritiene “non anonimo” il tris 1999-2000 (settimo), 2000-2001 (nono con uscita Uefa al primo turno e vittoria Coppa Italia), 2001-2002 retrocessi… e falliti in bellezza dopo un triennio non anonimo.
      Dipende molto dai punti di vista… personalmente uno dei trienni più tristi della mia storia da tifoso, con Bati che va a vincere lo scudetto a Roma, con Rui che saluta uno stadio in lacrime, media spettatori 18.000, con un lento ed inesorabile declino verso il baratro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Burlamacchi - 6 mesi fa

        Posto che quel triennio porta in dote un trofeo non scontato, parliamo di una situazione ben diversa, anche per ciò che concerne la retrocessione, arrivata soprattutto per i motivi che conosciamo.

        Qua la retrocessione sarebbe arrivata con una società tranquillamente in sella, ma probabilmente disinteressata.

        Per l’ultimo triennio si parla di apatia vera e propria, di una proprietà esasperante che ha anestetizzato la passione.
        Il triennio che citi non ricordo di averlo vissuto in questo modo. Dispiacere e rabbia per la retrocessione, certo. Ma nell’ultima annata.

        Qua si parla di un triennio apatico, grigio e oltretutto senza trofei, come dimostra l’articolo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. iotifofiorentina.net - 6 mesi fa

          Punti di vista appunto… senza arrampicarsi sugli specchi. La retrocessione sarebbe arrivata, ma non è arrivata, anche perché con 40 punti penso non sia mai retrocesso nessuno in serie A. La retrocessione fu seguita dal fallimento. Per il mio modo di vedere il calcio, difficile trovare di peggio. L’apatia spesso sta in quelli che tifano per il proprio ideale di squadra, non per la propria squadra… anche perché cosa dovrebbero direi i tifosi di Bologna, Udinese, Parma ecc ecc?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gianluca - 6 mesi fa

    Già che ci sei, fammi una ricerca su quante annate si è giocato nelle coppe europee con la stessa proprietà. Ti do un aiutino….coi DV 8 volte. Ti sfido a trovare di meglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Vinciguerra - 6 mesi fa

      Sei sicuro 8 volte?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-2073653 - 7 mesi fa

    Negli ultimi 10 anni questi tris si sono visti due volte, ed in entrambi i casi al timone della società c’era Pantaleo Corvino. I casi della vita….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy