Con la media Iachini c’è il rischio di chiudere sotto i 40 punti. Serve un “super Beppe”!

Con la media Iachini c’è il rischio di chiudere sotto i 40 punti. Serve un “super Beppe”!

La media punti di Iachini in Serie A non rassicura in termini di salvezza. Il neo tecnico viola dovrà cercare di ripetere i risultati ottenuti col Sassuolo due anni fa

di Roberto Vinciguerra, @RobWinwar

Il compito di Beppe Iachini sulla panchina gigliata, come ben sappiamo, è doppiamente impegnativo. L’ex mediano marchigiano da una parte deve cercare di raddrizzare un trend da retrocessione, dall’altra deve cercare di… superarsi, visto che, con la sua media punti/gara in Serie A, la Fiorentina rischia non toccare i 40 punti.
La statistica, sotto questo aspetto, ci esemplifica il tutto.
Nei primi 17 turni la Fiorentina di Montella ha conquistato 17 punti, quindi un punto in media a partita. Nella maggior parte dei casi questa media ha consentito di salvarsi in Serie A (visto che, spesso, sono bastati anche 37 punti per evitare la retrocessione), ma la sicurezza, come ben sappiamo, non c’é neanche a 42 punti e il Bologna ne sa qualcosa dopo la stagione 2004-05.
Alla luce di queste considerazioni Iachini, dopo il pareggio ottenuto a Bologna, si deve porre, soprattutto, l’obiettivo di conquistare 24 punti nelle prossime 20 gare, ossia raggiungere la quota di 1,20 punti in media a gara (quella che adesso, per intendersi, stanno mantenendo Milan e Verona).
Valutando l’esperienza di Iachini in Serie A (41 vittorie, 48 pareggi e 74 sconfitte in 163 gare) possiamo estrapolare l’attuale media punti gara del neo tecnico viola, ossia 1,05.
Stando alla media storica di Iachini nella massima serie, ed anche a quella maturata nell’ultima esperienza ad Empoli (un punto a gara), la Fiorentina  potrebbe aggiungere ai 18 punti attuali quei 20 o 21 punti che non le consentirebbero di chiudere il campionato a 40 punti, quindi con molti rischi in chiave retrocessione.
Per questo motivo Iachini dovrà “correre” più veloce di quello che ha fatto in media fino adesso, cercando di bissare, magari, l’esperienza col Sassuolo di 2 anni fa, in cui riuscì a mantenere la media di 1,33 punti a partita nelle 24 gare disputate.
—————
CLICCA PER LEGGERE:

CLASSIFICA AGGIORNATA DI “SERIE A”
– CLASSIFICA AGGIORNATA DI “SERIE B”
RISULTATI E CLASSIFICA “PRIMAVERA 1”
– RISULTATI E CLASSIFICA DI “SERIE A” FEMMINILE
Pubblicità Numericalcio

Iachini è il 58° allenatore della storia della Fiorentina

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fungaccio_VIOLA - 3 mesi fa

    Bene, bell’articolo. Ricco di ottimismo, scritto proprio per infondere positività nel tifo, soprattutto atto a non dividerlo, senza creare campane del Montella si o no o Iachini si o no…. BRAVI!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Niko74 - 3 mesi fa

    A quello che avete detto aggiungo che le squadre che giocano da provinciali, che fanno catenaccio e non hanno un gioco propositivo sono anche quelle che retrocedono con più facilità, perchè segnano di meno e subiscono più goal. È storia. Strategicamente con Iachini abbiamo puntato alla salvezza, quindi il rischio è alto. Con un allenatore diverso avremmo puntato a un 9-10 posto. Io credo più a un risveglio dei giocatori e a un mercato buono più che nelle capacità di Iachini. Se eravamo a metà tra la salvezza e l’8-10 posto, perchè abbiamo optato di lottare per la salvezza? Io avrei cercato di lottare con un allenatore diverso per salire più possibile, al massimo mi sarei salvato in sicurezza, ma così rischiamo di rimanere impantanati in una condizione psicologica negativa e ieri si è visto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Viola da Cremona - 3 mesi fa

    Be se teniamo la media da novembre ad oggi siamo apposto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. bati - 3 mesi fa

    e con la media di Montella?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Vinciguerra - 3 mesi fa

      La media di Montella in Serie A è di 1,49 punti a gara (1,34 negli ultimi 4 campionati), moltiplica per 21 e troverai i punti che, in teoria, avrebbe fatto Montella nelle prossime 21 giornate

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Fungaccio_VIOLA - 3 mesi fa

        Bisogna vedere anche il materiale da plasmare che hai tra le mani….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Tintyvi - 3 mesi fa

    Quest’anno 37 punti non bastano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Tintyvi - 3 mesi fa

    Beh,rispetto alle squadre avute in passato il potenziale è notevolmente superiore.Vediamo se come credo ,dimostrerà di essere superiore a Montella.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bati - 3 mesi fa

      Ragionamento debole. Non può esserci partita, a Iachini copriranno i ruoli che hanno lasciato scoperti a Montella. Sono ruoli cruciali.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. dal greto dell'Arno - 3 mesi fa

    e che volete fare allora? lo volete esonerare subito? quello che è stato ieri è stato, il domani è tutto da scrivere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Xela - 3 mesi fa

    Un po’ come valutare Hamilton o Leclerc con le medie giro fatte con l’auto della safety car.
    neanche trapattoni quando andò a cagliari portò le medie punti della juve.

    iachini non che sia un allenatore con un gioco mirabile ma può fare bene e se guardiamo bene neanche montella lo era. infatti a parte san siro quando abbiamo visto un “bel” gioco?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Niko74 - 3 mesi fa

      Con la matematica si mandano gli uomini nello spazio. La situazione della fiorentina è simile alle altre squadre allenate da Iachini. 20 + 18 fa 38, purtroppo. Questa è la media. Poi possono essere 42-43, 35-39. Ma questa è. Soprattutto se giochiamo come ieri. Io naturalmente spero di farni molti di più, ovvio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Ale612 - 3 mesi fa

    Vuol dire che sarà un super Beppe Iachini.. FSV

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy