Alla Fiorentina è mancato l’attacco: il crudele confronto con le avversarie

L’attacco gigliato sta faticando a trovare la via del gol, se comparato a quello delle squadre che dovevano essere concorrenti, la situazione non migliora…

di Alessandro Lilloni, @AleLilloni

La squadra compie la propria marcia di avvicinamento al finale di stagione tra mille polemiche, con la consapevolezza di dover fare un salto di qualità in termini di finalizzazione e qualità di gioco, per cercare di terminare almeno con dignità questo tremendo periodo. Dando uno sguardo ad i numeri non si può far altro che osservare con rammarico le statistiche degli attaccanti della Fiorentina, ancora non capaci di scalzare il centrocampista Marco Benassi (7 gol) dal trono di top scorer.

 

Nella Fiorentina e nelle squadre che la precedono in graduatoria quanto hanno inciso i giocatori del reparto offensivo in relazione al totale dei gol segnati?
Prendendo in considerazione le compagini che nelle ultime settimane si stanno giocando i posti in Europa, nel particolare quelle che sulla carta, ad inizio stagione, dovevano essere le concorrenti viola, QUESTI SONO I RISULTATI:

 

1) SAMPDORIA; Quagliarella 23, Defrel 9 Caprari 5, Gabbiadini 4, Ramirez 4
TOTALE= 45 GOL,    GOL FATTI= 54 , RAPPORTO= 83%   Monte ingaggi= 36 M

2) ATALANTA; Zapata 21, Ilicic 11 gol, Gomez 6, Rigoni 3 (prestito terminato a Gennaio)
TOTALE= 41 GOL,    GOL FATTI= 68,  RAPPORTO= 60%    Monte ingaggi= 27 M

3)LAZIO; Immobile 14, Caicedo 8, Luis Alberto 3, Correa 3
TOTALE= 28 GOL,     GOL FATTI= 49,  RAPPORTO= 57%    Monte ingaggi=  66 M

4)TORINO; Belotti 13, Iago Falque 4, Zaza 3, Berenguer 2
TOTALE= 22 GOL,     GOL FATTI= 44, RAPPORTO= 50%     Monte ingaggi= 43 M

5)FIORENTINA; Simeone 6, Chiesa 6, Muriel 6, Mirallas 2, Pjaca 1
TOTALE= 21 GOL,      GOL FATTI= 47,  RAPPORTO= 45%    Monte ingaggi= 37 M

Violanews consiglia

 

Così Guetta commenta la rete del Sassuolo

Dopo il mercato di “riparazione” la Fiorentina è la squadra che ha maggiormente peggiorato il rendimento

 

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. CippoViola - 2 anni fa

    Da che si deduce che il centrocampo e la difesa andrebbero bene così? Perfette?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Roberto Maria - 2 anni fa

    Speravo che prima della fine del campionato qualcuno si accorgesse della pochezza del nostro attacco, nonostante le doti di chiesa e Muriel, servono almeno 2 attaccanti in doppia cifra per andare in Europa. La classifica parla chiaro. Spero che Montella li aiuti tatticamente, ma ci serve un bomber come il pane, Simeone è almeno per ora un ottima riserva, proviamo Vlahovic, ma in Estate dobbiamo porre rimedio. Serve anche qualcuno che sappia fare l’ultimo passaggio in verticale e qualcuno che sappia crossare. In pratica, ci manca mezza squadra, quindi dobbiamo completare, non rifondare e se diamo via quelli buoni, rischiamo di peggiorare ancora. Comunque a malincuore devo attribuire a Pioli buona parte delle colpe di non aver reso imprevedibile, ma scontato il nostro gioco. Speriamo giovedì mi contraddicano. SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ammazzalavecchiacolgas - 2 anni fa

    Se hai una rosa di attaccanti contropiedisti e ti intestardisci a giocare con il baricentro alto soffocandoli in mezzo ai difensori avversari… se poi due attaccanti su tre li sacrifichi sulla linea del fallo laterale per allargare le maglie della difesa avversaria lasciando il centravanti in balia dei centrali… meno male Benassi c’è!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy