6.000 giorni senza trofei. L’astinenza da titoli per la Fiorentina sta raggiungendo quote storiche

Dal successo in Coppa Italia nel 2001 sono passati 16 anni e mezzo. Non si tratta di record assoluto, ma nel periodo di “astinenza” più lungo la Fiorentina raggiunse, comunque, le vette più alte in Europa ed in Serie A

di Roberto Vinciguerra, @RobWinwar

Spesso i tifosi della Fiorentina, soprattutto negli ultimi anni, tendono a ricordare i bei momenti della storia viola, tirando fuori aneddoti su gare vinte in maniera “epica” e, soprattutto, facendo riferimento i grandi trionfi a cui hanno assistito (scudetti, supercoppa italiana e coppe Italia). Una componente che lega questi argomenti è costituita dal tempo che è passato proprio da queste ultime manifestazioni ufficiali vinte dalla squadra gigliata.
Oggi, 16 novembre 2017, ad esempio, è un giorno particolare perché sono passati 6.000 giorni esatti dall’ultimo trofeo conquistato dalla Fiorentina, ossia da quando Rui Costa alzò al cielo la Coppa Italia al “Franchi” il 13 giugno 2001.
Da quel giorno sono passati circa 16 anni e mezzo. Non si tratta di record assoluto di “astinenza” nella storia della Fiorentina, in quanto dal successo conseguito in Coppa di Lega Italo-Inglese del dicembre 1975 al trionfo in Coppa Italia del maggio 1996 passarono 20 anni e mezzo, durante i quali, però, la Fiorentina raggiunse, per l’ultima volta, il miglior piazzamento in campionato (2° posto nel 1982) ed a livello continentale (finale di Coppa UEFA nel 1990).
Violanews consiglia
– Ci aspetta un’«indigestione» di calcio: si giocherà quasi tutti i giorni fino al 31 dicembre!
– In Serie A vince chi dà poco spazio ai giocatori italiani. Fiorentina fra le squadre a “trazione straniera”

– La disfatta dell’Italia è storica e senza precedenti. Ecco perché il paragone col 1958 non “regge”
– La lista completa delle 32 nazionali qualificate alla fase finale della Coppa del Mondo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy