La Nazione

Vlahovic via a gennaio? Difficile per due motivi. Il rendimento non cala

FLORENCE, ITALY - OCTOBER 31: Dusan Vlahovic of ACF Fiorentina scores a goal during the Serie A match between ACF Fiorentina and Spezia Calcio at Stadio Artemio Franchi on October 31, 2021 in Florence, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

L'intrigo attorno all'attaccante potrebbe non snodarsi a gennaio

Redazione VN

Tutti vogliono Dusan Vlahovic, ma la Fiorentina non se ne priverà facilmente tra due mesi: ne è certa La Nazione, che osserva come, in caso di partenza del serbo, andrebbero aggiunte alla rosa una prima punta all'altezza e una punta di riserva altrettanto affidabile. Difficile, anche se non impossibile. E poi, sarebbe auspicabile continuare a sfruttare la vena realizzativa dell'attaccante, sempre a meno che non arrivi un'offerta da capogiro (70 milioni) sul tavolo di Viale Fanti. Le orecchie dei dirigenti viola sono sempre aperte, ma, come recita il comunicato di quasi un mese fa, ​"Dusan Vlahovic ha un contratto che lo lega alla Fiorentina per i prossimi 21 mesi e siamo sicuri che il calciatore, come ha sempre dimostrato, darà il suo contributo per aiutare la squadra nel raggiungere i propri obiettivi". Insomma, le conseguenze dell'uscita di Commisso sono state meno disastrose di quello che si poteva pensare.

tutte le notizie di