Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

La Gazzetta dello Sport

Vlahovic e i suoi fratelli: la maturità che non rovina il contratto in scadenza

FLORENCE, ITALY - OCTOBER 31: Dusan Vlahovic of ACF Fiorentina scores a goal during the Serie A match between ACF Fiorentina and Spezia Calcio at Stadio Artemio Franchi on October 31, 2021 in Florence, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Rinnovo o non rinnovo, la parola-chiave è professionalità in nome del raggiungimento degli obiettivi

Redazione VN

"Allora tanto vale trasformare una debolezza in forza. Esempio Vlahovic. La Fiorentina, anziché svenderlo in tutta fretta, potrebbe pensare di trattenerlo, con lo stipendio attuale, basso, fino al 30 giugno 2023. Sfruttandone le qualità per tornare in Europa". Così La Gazzetta dello Sportdi oggi chiude la sua riflessione sul futuro di Vlahovic (il caso più eclatante perché reso pubblico dal club) e i suoi fratelli, cioè tutti quei giocatori in scadenza ma che nonostante questo stanno facendo le fortune delle proprie squadre. Si pensi a Kessié e Insigne, a Belotti e Ilicic, ma anche a protagonisti minori come De Silvestri. Tutte prove di maturità che vanno contro all'istinto del tifoso, che sarebbe quello di voltare le spalle al campione e relegarlo ai margini del meccanismo. 

tutte le notizie di