Vai Rossi, è la tua coppa

Vai Rossi, è la tua coppa

Pepito può proseguire la sua rincorsa senza pressione. Il ginocchio sta bene, è nella testa che deve scattare il ricordo del suo vecchio talento

di Redazione VN

Sul Corriere dello Sport-Stadio si parla di Pepito Rossi: dopo due mesi di calcio non sappiamo ancora cosa dobbiamo aspettarci dall’attaccante, che stasera gioca anche per darci una risposta, si spera convincente. Dall’inizio della stagione Sousa ripete che il percorso di recupero di Rossi va aggiornata con calma e attenzione: oggi la condizione fisica dell’attaccante non crea allarmi, il ginocchio sta bene. È nella testa che deve scattare il ricordo del suo vecchio talento. Rossi può proseguire la sua rincorsa senza pressione. L’Europa League è la sua coppa, la vetrina giusta per tornare il vecchio Rossi. Un gol contro i polacchi del Lech Poznan può riportare Pepito ancora un po’ più su. La Fiorentina può fare a meno del Rossi di oggi, non del Rossi che sarà.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Matt - 5 anni fa

    ci dice bene a tutti per ora che rossi “non serve”, tra virgolette gigantesche
    verrà il suo momento anche in campionato quando ci sarà davvero bisogno di lui. speriamo per lui e per la viola che prendendosela con cautela adesso e libero da pressioni, ritrovi il campione che è e si faccia trovare pronto

    con le dovute proporzioni, per storia personale e talento, lo stesso discorso vale per suarez, babacar e gli altri che giocano poco oggi

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy