Tre lampi di Muriel: subito grande intesa con Chiesa. E Simeone resta a secco

Tre lampi di Muriel: subito grande intesa con Chiesa. E Simeone resta a secco

Il colombiano si è presentato bene

di Redazione VN

Come scrive il Corriere Fiorentino, tre indizi forse non fanno una prova, ma bastano e avanzano per far ben sperare. L’Hibernians è poco più di una formazione di dilettanti, ma Luis Muriel ci ha messo pochissimo a prendersi la scena. Era l’attrazione principale della tournée viola a Malta e non ha tradito. Inevitabile ripartire dalla tripletta e dalla fortissima sensazione di esser davanti ad un giocatore «diverso», al quale basta un pallone per fare male. E qualche maligno potrebbe dire che si son visti più scambi tra loro due in 45’ che tra Chiesa e Simeone, anche ieri a secco, in un anno e mezzo.

Violanews consiglia

I più e i meno del torneo di Malta: Muriel sugli scudi, bene Nørgaard e Dabo. Male Simeone-Pjaca

Ferrara scrive: “La Coppa Italia è l’unica possibilità, sogno alla portata di tutti”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ziomario - 6 mesi fa

    Ma come si fa a non far gol nemmeno ad una squadra di dilettanti? SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy