Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

stampa

Tre anni senza Davide – Il ricordo dei fratelli: “Sapeva esprimere valori, ci manca ogni giorno”

GERMOGLI PH: 3 MARZO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS ROMA NELLA FOTO RICORDO DI DAVIDE ASTORI A 3 ANNI DALLA MORTE

Marco e Bruno Astori ricordano il ritratto di Davide a tre anni dalla sua scomparsa

Redazione VN

Sul Corriere Dello Sport questa mattina in edicola, nel terzo anniversario della scomparsa di Davide Astori, troviamo un'intervista ai due fratelli degli capitano, Marco e Bruno, 45 e 40 anni. Un ricordo che traspare da ogni loro parola, un punto di riferimento che non c'è più e si sente sempre a distanza di tempo. La data di oggi resta ininfluente, Davide manca tutti i giorni alla stessa maniera. Si parte con il ricordo di un ragazzo pieno di curiosità e fantasia, con la passione per il design. "Era il parere più autorevole, quello che inseguivo in continuazione per le cose importanti ma anche meno. Aveva cinque anni meno di me, ma con una sensibilità e una maturità impressionanti" ricorda Bruno.

Un'unione forte, difficile da spezzare anche ora. "C'è un prima del 4 marzo 2018 e un dopo, come se quel giorno fossimo morti anche noi, una parte di noi. Non potremo più ambire alla felicità della vita precedente" raccontano. Una mancanza che si sente tutti i giorni. Perché Davide Astori sapeva esprimere dei valori, sapeva farsi amare e anche se non era una grande campione la sua scomparsa ha toccato profondamente anche chi non lo ha mai conosciuto di persona. A Firenze era rimasto quando tutti se ne erano voluti andare e la Fiorentina con lui aveva impostato la ricostruzione, di fatto adottandolo. E ricordandolo per sempre.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso