Trapattoni torna ad allenare: sarà il tecnico di una Nazionale… tutta particolare

Una nuova avventura tra il serio ed il faceto per il Trap

di Redazione VN
Trapattoni-Arnautovic

Nel 1968 l’ingegner Giorgio Rosa si mise in testa di costituire una micronazione appena fuori dalle acque territoriali italiane, la cosiddetta Isola delle Rose. La storia non è nota a tutti, ma è noto a tutti il Mister che è stato scelto per guidare la Nazionale di questo piccolissimo stato: l’ex viola Giovanni Trapattoni. La Gazzetta dello Sport riporta le sue scherzose parole poco prima della conferenza stampa “ufficiale”. Perché, sì, questo progetto è tutto da ridere, come dimostra il coinvolgimento di Calciatori Brutti, la nota pagina social a tema calcio e risate, nella scelta dei giocatori.

Trapattoni si dice entusiasta di poter riscrivere la storia del calcio internazionale, per nulla preoccupato di dover imparare l’esperanto, lingua nazionale, e ha in mente una massima per i suoi ragazzi: “Divertirsi, e non dico vincere, ma sicuramente vincere”. Siamo sicuri che sarà un successone.

Con l’Atalanta è una guerra di nervi: chi sta meno peggio fra Dea e Fiorentina?

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy