Talenti in ombra e bomber a secco, i viola che mancano all’appello di Pioli

Il punto del Corriere Fiorentino sui giocatori che finora non hanno reso al livello che ci si attendeva

di Redazione VN

Sul Corriere Fiorentino si parla di quei giocatori nella rosa di Stefano Pioli che stanno tenendo un rendimento al di sotto delle aspettative. Dopo la gara contro il Torino nel mirino della critica è finito soprattutto Simeone, ancora a digiuno di reti dal 19 settembre scorso nonostante la buona occasione nel finale di gara contro i granata. Ma a fare venire qualche dubbio ci sono anche i due colpi del mercato più attesi: Pjaca e Gerson. Il croato fino a oggi ha giocato in tutto 450 minuti, il 50% di quelli fin qui disputati dalla Fiorentina, collezionando un gol e un assist nell’unica prestazione degna di nota: quella con la Spal. In attacco, poi, anche Mirallas ha evidenziato svariati problemi nel rendersi incisivo. Al quadro va poi aggiunto il ritorno a un ruolo marginale di Eysseric.

Violanews consiglia

Fiorentina, allarme in attacco: Veretout torna mezzala?

La notte grigia dei colpi estivi: si salva solo Lafont. E forse non è un caso

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. folder - 2 anni fa

    Ma quei saputoni del Corriere Fiorentino un se lo ricordano di quando,a precisa domanda,Pioli disse che condivideva tutte le scelte di mercato di Corvino&co,?
    Allora si può dire che:se gli acquisti non sono azzeccati la colpa è,oltre che di NonnoConno&co.,anche di Mister Scarsone?O è eresia solo pensarlo?Che poi Mister Scarsone non sappia valorizzare il materiale umano che marcisce in panchina(Vlahovic;Dabo;Norgaard;Hancko;Sottil) o nelle retrovie(Montiel;Graiciar;Koffi)evidenzia quanto sia mediocre( a livello sportivo)quest'”allenatore”!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy