Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

La Nazione

Striscione Juve in Fiesole: multato e daspato un responsabile… milanese

(Photo by Chris Ricco/Getty Images)

Uno su cinque è stato identificato e pagherà la sua bravata

Redazione VN

Ecco cosa riporta La Nazione sull'identificazione del colpevole dell'affissione dello striscione contro i tifosi viola allo stadio Franchi la mattina del 30 gennaio:

"E’ un 37enne milanese residente in Lombardia, nell’hinterland del capoluogo lombardo e appartenente al gruppo dei Viking della Juve uno dei responsabili presunti della affissione ai cancelli della Fiesole dello striscione provocatorio contro la tifoseria viola. Al momento il soggetto compiutamente identificato, è stato denunciato per aver violato il divieto (di comporre) striscioni incitanti alla violenza ed è stato multato con una sanzione variabile tra i 154 e i 1032 euro per affissione abusiva. Il questore Maurio Auriemma ha inoltre emesso un Daspo nei confronti del 37enne, della durata di un anno che impedirà al supporter bianconero di assistere alle partite di calcio. Le indagini non sono terminate. Ci sono altre persone da tentare di identificare: i 4 compagni di viaggio del 37enne lombardo. Precisa in una nota la Digos che i 5 «non avrebbero usufruito di locali appoggi logistici nel capoluogo toscano»; che però «le indagini proseguono per arrivare agli altri componenti del gruppo» e «che non si escludono ulteriori sviluppi investigativi»".

 

tutte le notizie di