Stadio: l’ora del 9, Fiorentina fra Zapata, Nestorovski e Simeone

Stadio: l’ora del 9, Fiorentina fra Zapata, Nestorovski e Simeone

In attacco serve più peso alla squadra di Pioli: è arrivato il momento delle certezze

di Redazione VN
Duvan Zapata

Il Corriere dello Sport-Stadio si concentra sull’attacco della Fiorentina. Detto che nelle prossime ore partirà l’assalto all’esterno offensivo – i candidati vanno da Jesé e Politano alla new entry Younes, campione d’Europa con la Under 21 tedesca, senza dimenticarsi di Gumus -, sul mercato è caccia aperta anche ad una prima punta da inserire in rosa dopo aver sciolto il nodo Kalinic. Duvan Zapata è qualcosa più di un’idea. I dirigenti viola, in caso di addio del croato, ci stanno pensando da tempo.

A lui, come a Ilija Nestorovski del Palermo, sul quale ci si era concentrati anche lo scorso gennaio, prima del no di Kalinic al trasferimento in Cina. Resta in piedi l’idea del Cholito Simeone, ma la valutazione del cartellino da parte del Genoa è altissima. Alla finestra c’è il Torino e bisogna evitare di finire nel girone maledetto delle aste al rialzo. Restano in piedi anche le ipotesi giovani, a cominciare da Grot del Nec ma dovranno essere soluzioni alternative, da prendere in considerazione in chiave futura. A Pioli, ora, servono certezze.

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-2073653 - 2 anni fa

    Tutti svenduti, ma se si deve sostituire Kalinic va per forza preso un bidone come Zapata o Nestorowski, Simeone costa troppo. Ma i giornalisti non dicono niente???

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy