Squadra giovane, alibi o punto di forza? Dalla Fiorentina Ye-Ye in poi gli esempi non mancano

Tante squadre verdi nel passato gigliato

di Redazione VN

La Fiorentina è la squadra più giovane non solo in Serie A, ma anche nei primi 5 campionati europei. Una squadra così verde non è un inedito a Firenze. Basta pensare alla Fiorentina Ye-Ye, con Chiappella che, quando le cose non andavano bene, si rifugiava spesso in una giustificazione (“Sono ragazzi, devono crescere”) sgradita a Pioli. Quella squadra vinse lo scudetto, che poteva essere bissato dalla generazione nata a cavallo degli anni ’50 (Roggi, Guerini, Desolati, Antognoni), falcidiata dalla sfortuna.

Altre Fiorentina young furono quella guidata da Agroppi, con Baggio, Berti, Pascucci, Onorati, Pellegrini e Monelli, e quella 94/95, che presentava tre under 25 di eccezione: Toldo, Rui Costa e Batistuta. Su quest’ultima, quando le cose iniziarono ad andare male sul tema inesperienza Ranieri fu molto più possibilista di Pioli e l’anno dopo raccolse ottimi risultati. Sapranno Chiesa e compagni fare altrettanto? Lo scrive il Corriere Fiorentino.

***Otto jolly per Pioli: dalla difesa all’attacco, tante possibili sorprese

Violanews consiglia

Gerson, la svolta è ora. E alla Fiorentina deve fare il salto di qualità

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy