Sorpresa Laurini: finalmente l’incubo terzino destro è finito

Sorpresa Laurini: finalmente l’incubo terzino destro è finito

Ecco l’esterno difensivo che la Fiorentina cercava da anni. Per riscattarlo serve un milione e seicentomila euro, intanto Pioli se lo coccola

di Redazione VN

Sulle pagine di Stadio si parla dei tre giocatori francesi che hanno preso sotto braccio la Fiorentina nelle ultime giornate (il quarto sarebbe Eysseric, l’unico, per il momento a non volare). Si parte da Vincent Laurini, il terzino destro che a Firenze era atteso orma da tanto, troppo tempo. Quattrocentomila euro all’Empoli e un milione e sei da versare a fine stagione: queste le cifre dell’affare che lo hanno portato a vestire la maglia della Fiorentina. Porta la sua firma l’assist per l’uno a zero di Simeone contro il Sassuolo. Un urlo di gioia nel vederlo scattare sulla fascia, fare tutto il campo e calciare potente, fino a raggiungere la mattonella dove lo aspettava l’attaccante argentino.

E’ la fine di un’angoscia, un incubo che da anni perseguita la Fiorentina: la squadra “senza terzino destro”. Sia chiaro, Laurini non è un fenomeno del calcio, è più efficace quando difende di quando attacca, però il rapporto qualità/prezzo sta funzionando. E non dimentichiamoci che sul mercato di terzini in Italia, ma pure all’estero, ce ne sono pochissimi. Dopo i vari Richards, Roncaglia, Tomovic e di Sanchez adattato, Firenze ha un esterno difensivo vero. Fin qui non ha funzionato al 100% neppure l’ipotesi Bruno Gaspar. Perché il portoghese non dispiace quando attacca, ma quando deve essere attaccato piace, per adesso, molto meno. Ma ecco la speranza, quel “finalmente”.

Violanews consiglia

Mister affidabilità: Laurini la nota lieta della fascia destra

G. Galli: “Laurini ha divorato la fascia. Thereau fa la differenza”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. il nipote di viola - 3 anni fa

    VERAMENTE BRAVO. SULLA SINISTRA PURTROPPO PER ORA ABBIAMO TOMOVIC 2: BITAGHI

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy